Cerca nel blog

domenica 1 aprile 2012

Una bella serata a Chiusi, aspettando Sovicille...

    La serata di giovedì a Chiusi è stata davvero stimolante, perchè un pubblico così attento e reattivo per due ore ed un quarto forse non era mai capitato all'eretico. Certo, non c'era da parlare solo della biografia su Mussari Giuseppe: essendo la prima volta ereticale a Chiusi, si è parlato anche della Casta e de Le mani sulla città, si è discusso di questo blog e di altro ancora. Giusto ed inevitabile che fosse così.
 Tra l'altro fa piacere constatare come questo blog si sia scavato una nicchia (impossibile da quantificare con esattezza) anche a Chiusi: un saluto lo diamo volentieri al giovane studente di medicina Mattia, chiusino residente, per motivi di studio, nel centro storico di Siena,  grande fan del blog stesso.
Molte cose dette, gli amici chiusini le sapevano già; altre, le intuivano o le sospettavano; altre ancora, le ignoravano tout court. Come sarebbe potuto essere diversamente, visti i noti media locali, a 360°?
Dall'estrema periferia dell'Impero, dalle ultimissimi propaggini ormai semiumbre del Sistema Siena dominate dalla longa manus  dell'Assessore regionale ai Trasporti Ceccobao, quindi, da parte del gruppo di cittadini che hanno ancora a cuore una politica quantomeno non troppo inquinata, è venuta forte l'esigenza di una migliore informazione, propedeutica ad un modo migliore di essere cittadini. Per quanto nelle sue possibilità, l'eretico ha fatto il possibile per soddisfare la fame e la sete di informazione dei presenti alla serata. Speriamo di esserci riusciti.

   Martedì prossimo, si replica, ma questa volta più vicini, molto più vicini: non all'estrema periferia dell'Impero, bensì in un territorio limitrofo e consustanziale alla città, per tanti motivi.
 Alle 21,00 di martedì 3 aprile, dunque, l'eretico sarà al Circolo Arci di Sovicille, con serata organizzata da ben tre associazioni: quella per la salvaguardia del territorio locale, il benemerito Comitato contro l'ampliamento di Ampugnano, infine il Serpe regolo dell'amica Angela Bindi.
In una sorta di curiosa circolarità, proprio nel luogo fisico ove la contestazione alla Casta era iniziata, in un caldo pomeriggio di 5 anni fa (veementi contestazioni ai castisti presenti al circolo Arci da parte dei presenti in sala), per una curiosa nemesi  si andranno a ripercorrere le vicende salienti dell'inchiesta che lo scrivente ha denominato Galaxopoly, come descritta nel libro su Mussari.
Mentre si pavoneggiavano con i loro progetti su Ampugnano (sic), prendeva corpo un inganno di non poco conto, su cui la Magistratura sta facendo chiarezza.

 Il 30 dicembre del 2009, alle 16,07, l'avvocato Luisa Torchia telefona a Mussari, facendo riferimento all'invito a presentarsi da lei ricevuto da parte dei carabinieri di Siena:
"...però appunto volevo che tu lo sapessi (dell'invito a comparire, Ndr), perchè questi continuano evidentemente".
Il riferimento è agli esponenti del suddetto Comitato, ovviamente.
"Eh, oh, questi NON SMETTERANNO MAI", le risponde Mussari Giuseppe.
A differenza di molte altre volte, in quel caso il President aveva visto davvero giusto...

4 commenti:

  1. Mattia Fattorini1 aprile 2012 09:32

    Lo studente Mattia ringrazia calorosamente sia per la citazione sia per la piacevolissima serata!!!

    RispondiElimina
  2. Faccio presente che alla serata di Chiusi erano presenti delle "spie" del Pd mandate per ascoltare e riferire.

    RispondiElimina
  3. Il Comitato contro Ampugnano va ringraziato per la sua determinazione e perseveranza, perchè senza la sua azione l'inchiesta su Galaxy non sarebbe neanche partita!

    RispondiElimina
  4. Un saluto.
    Auguri per le tutte le attivitá che l'Eretico ha in programma. Per il nuovo libro, .. si potrebbe pensare ad un titolo sul genere .. "La morte del Sistema Siena; cronaca di un disastro annunciato"

    RispondiElimina