Cerca nel blog

martedì 13 marzo 2012

Sciopero Mps: i dipendenti scioperano, loro se la godono...

    Siamo ormai alle porte coi sassi, per lo sciopero montepaschino: ho detto "sassi", ma non intendevo incitare a tirarne, caro Stefano Bisi...
 Almeno venti pullman sono in arrivo dalle varie parti d'Italia, più svariate macchine (sul treno, stendiamo un velo pietoso; sull'aeroporto, anche); il concentramento sarà alle 11 alla Lizza. Per i montepaschini non senesi, lì davanti c'è il Palazzo di Giustizia: ove si trovano i Pm (adesso il dottor Nastasi) che hanno in mano l'inchiesta sull'ampliamento aeroportuale di Ampugnano. Quella per cui è indagato il President, Mussari Giuseppe, per capirsi.
 A proposito di azioni e di scali aerei, ieri è stata ufficializzata la notizia della cessione di circa il 5% delle azioni AdF (Aeroporto di Firenze) detenute dalla Banca Mps, direttamente alla Regione (salvataggio del Presidente Rossi alle casse montepaschine). L'eretico, a questo punto, non può esimersi dall'autocitazione: nel mio libro "Mussari Giuseppe" appena uscito, a pagina 137, si racconta per filo e per segno perchè una cospicua quota di AdF fu fortemente voluta da Mussari nel 2007 (perchè era una captatio benevolentiae verso il fondo Galaxy, come ampiamente documentato). Un altro affarone - fra i tanti -, di quelli che hanno portato ai contratti di solidarietà ed ai probabili licenziamenti (se non peggio, ma facciamo finta di niente...).Una goccia nel mare, rispetto all'affaire Antonveneta.

 Se l'eretico fosse un dipendente montepaschino, manifesterebbe con tanta rabbia in corpo, ma, purtroppo, con una sola, granitica, inossidabile certezza: mentre i lavoratori, i " montepaschini ignoti" di tutta Italia sfileranno lungo le vie di Siena, chi di dovere (Mussari, Vigni e giù per li rami) non solo non si farà vedere, ma farà di più, e di meglio: manderà qualcuno a riprendere la manifestazione, e poi - davanti ad un sigaro di quelli buoni, magari con i piedi sul tavolino di un ufficio di quelli giusti - si farà delle grasse risate, a vedere quei pezzenti sfilare. Loro - i pezzenti - vedono il salario depauperato (se va bene), qualcun altro, con le scelte che hanno a ciò portato, si è costruito l'autostrada per l'Abi (e domani dovrebbe rientrare la farsa delle dimissioni...). Sorrisi di quelli a tutta ruga, insomma, nei confronti di questi perdenti della vita che hanno fatto una levataccia e hanno perso un giorno di salario per fare una cosa tanto nobile quanto ormai del tutto inutile, mentre loro pregustano fuoriuscite da farci campare, e bene, tre generazioni almeno di discendenti (se opportunamente gestite, si capisce). E con Profumo alla guida, non tutto sarà come prima, certo: ma moltissimo - statene tranquilli - sì.
Carlo Marx scriveva che il proletariato non aveva altro, da perdere, che le proprie catene; cosa direbbe, oggi, del montepaschino ignoto?

Ps L'eretico invita i lettori montepaschini (anche non, ovviamente) a inviare al blog i loro slogan, di qui a venerdì: il più stimolante - ad insindacabile giudizio dello scrivente - darà il titolo al prossimo articolo sull'argomento. Slogan da corteo, mi raccomando: non prolissi proclami!
E senza violenza, altrimenti il Bisi...

63 commenti:

  1. Monte Paschi Siena Banca affondata nel 2010.

    RispondiElimina
  2. .....come in quel film di fantozzi.....

    MUSSARI, CENNI, PD,
    C'AVETE RIDOTTO COSì !

    (e l'immagine dello stemma MPS crocifisso)

    la versione ufficiale con fantozzi CROCIFISSO IN SALA MENSA recitava DC, PCI, PSI, c'avete ridotto così !
    diciamo che in questo slogan rivisitato il primo verso è troppo corto per contenere tutti quelli che meriterebbero di essere menzionati.
    scritto così almeno si garantisce la rima !

    RispondiElimina
  3. Slogan:

    DA UMILI SERVI NELLA VIGNA DI VIGNI A VIOLA DI RABBIA !!

    Robertino - Ufficio ilLegale MPS

    RispondiElimina
  4. La crisi è arrivata anche in banca. E allora? Pensavano di esserne immuni, i montepaschini? I muratori perdono il lavoro senza che nessuno si agiti e per loro si fa la rivoluzione? Il Monte fa i bilanci in rosso (non solo per colpa del Mussari) e loro continuano come se nulla fosse? Ma lo sanno cosa sta succedendo nel resto del paese? E tutti i soldi guadagnati finora, anche con i bilanci in rosso?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qui non è questione di crisi, qui si tratta di una sbagliata gestione. Aquisti ( molti ) sbagliati, soldi sperperati ( come agli amici della biciclette ) ecc....
      Io sono un imprenditore e se sbaglio pago. Non capisco perchè questi politici non iniziano a pagare di tasca propria.

      Grazie Raffaele, ottimo lavoro.

      Elimina
  5. "La mia banca era differente!"

    "Stato di crisi senza crisi in Comune?"

    "Nannini Presidente! Profumo di paste calde!"

    RispondiElimina
  6. Lo slogan che ho per la testa da qualche giorno è un prestito (oddio, un prestito di questi tempi no, diciamo uno scippo) ad un'altra fortunata quanto politicamente labile, dello scorso anno. E cioè quel "Se non ora quando?" che vorrebbe essere un'estrema esortazione a quel piccolo popolo, di cui io, malgrè moi faccio parte (proveniente dai "fasti" della Banca nazionale agricoltura, la banca più seria ed umana che sia mai esistita, e transitato attraverso antonveneta e abn amro per tacer delle altre) a cui si offre per la prima e forse ultima volta una chanche di protesta vera e diretta, contro quel presuntuoso palazzo di via Salimbeni (che per me che sono di Roma, è un palazzetto come ne abbiamo ad ogni angolo) ed i suoi senesissimi abitanti. L'unica ed ultima possibilità di dirgli in faccia ciò che pensiamo di loro e dei loro sprechi vecchi di 600 anni.

    RispondiElimina
  7. caro Eretico ma un banchino in piazza Salimbeni lo rizzi venerdì? vedresti che successo, manco tu dessi i panini aggratisse

    RispondiElimina
  8. Questo é il nostro lavoro . W le competenze sul lavoro

    RispondiElimina
  9. scusa eretico, ma del fatto che il cervellone CENNI MAURIZIO sia stato promosso da funzionaretto ex sindacalista a VICE DIRETTORE GENERALE non dice niente nessuno?

    Ma da senesi, ragione del nostro male, unici e soli responsabili di ciò che è accaduto e accadrà, nessuno proferisce parola??

    Peccato, tanto tra un po' c'è il palio con le donne fresche di vittoria e la mensana in f4 lo stadio sulla terra degli ex comunisti della regione..altro che nuovo mondo, noi siamo gli indiani delle riserve e la conquista c'è passata davanti ad una velocità tale che neppure il povero Spago a bere un gottino.

    fammi, facci sapere.

    RispondiElimina
  10. Raffaele, circa un paio di anni fa il Sig. Vigni ha fatto ristrutturare un "piccolo" casolare lungo la strada di accesso a Castelnuovo B.ga con vista su Siena, e io che abito da quelle parti, passando di li tutti i giorni per andare a lavoro nel capoluogo, ho visto procedere i lavori.
    Una mattina, vedo degli operai lungo la strada con i mezzi atti all'asfaltatura e penso: BAH! o perché asfaltano il fondo stradale se è in buonissime condizioni; con la crisi che c'è, mi sembrano soldi buttati. Va beh.
    La sera sulla via del ritorno, quando arrivo nei pressi del "cantiere" vedo che hanno asfaltato un pezzo di strada e immagino che nei giorni a seguire procedano i lavori di ammodernamento del manto.
    Ma passa il tempo e gli operai non si vedono più, il macchinario usato non c'è più. E ALLORA?
    Che è successo?
    Con il passare dei giorni (so' duro!!) capisco quello che è successo; La strada è asfaltata 200mt. prima e 200 mt. dopo il "casolaretto" del Sig. Vigni con un asfalto speciale, moooolto meno rumoroso di quello vecchio, perché li, anche se non siamo in Massetana Romana, la mattina e la sera c'è un po' di traffico di pendolari come me che vanno a lavorare nella nostra città.
    La strada è provinciale, quindi il nostro ha scomodato la provincia per farsi asfaltare davanti a casa.
    Ho chiesto informazioni all'ufficio tecnico di Castelnuovo B.ga (dove ero andato per motivi personali) e mi hanno detto che non è un abuso, perché se uno chiede ad un ente pubblico una cosa del genere e l'ente pubblico ha i soldi il lavoro si puo fare..... MAH!
    Non sarà un abuso dal punto di vista legale, ma a me sembra un bell'abuso di potere.

    P.s Naturalmente questa è una mia interpretazione, sai so' malizioso...
    Può anche darsi che la provincia, visto che ha pochi soldi faccia delle asfaltature "random"

    Paolo Pepi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se non sbaglio quel casolare apparteneva alla Fattoria Chigi Saracini che appartiene al
      MPStenimenti che appartiene al Gruppo Monte dei Paschi di Siena . . . .opsssss! ! ! la domanda nasce spontanea: Quanto costa un oggetto che appartiene all' azienda dove io sministro ogni cosa ? . .. . spero di essere stato chiaro.

      Saluti

      Elimina
    2. Era sottinteso che lui non ha scucito un euro che sia uno

      Elimina
  11. A me sinceramente fanno pena anche i montepaschini, no pena di comprensione ma pena di rabbia; fino ad ora dove lavoravano? se tutta Siena no mps dipendente sapeva delle condizioni in cui versava la banca figuriamoci loro che erano dentro e hanno aspettato venerdì 16 marzo ad inc......forse dovevano aprire gli occhi un pò prima capisco che erano un pò annebbiati dai tanti privilegi economici pagati con i soldi dei correntisti sinceramente c'è tanto altro a cui pensare.............

    RispondiElimina
  12. Sull'ultimo commento: che abbiano avuto (ed in parte abbiano tutt'ora) privilegi non da niente rispetto ad altri lavoratori, nessun dubbio. Ed anche sul fatto che, in tutta onestà, c'è chi è arrivato alla pensione senza rischiare l'infarto dal troppo lavoro.
    Ciò detto, adesso il problema è che si va a colpire indiscriminatamente anche i tantissimi che NON lo meritano, solo per coprire le "magagne" dei soliti furbi, di quelli dalle ville con le strade asfaltate ad hoc.
    Su questo, non si può non solidarizzare con il montepaschino ignoto...
    L'eretico

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo fatto che si vada a colpire indiscriminatamente anche i tantissimi che NON lo meritano, solo per coprire le "magagne" dei soliti furbi, mi ricorda molto la vicenda dello 'scippo' del salario accessorio del personale T.A. dell'Università. Per colpa di qualche dirigente che ha sbagliato pagano tutti gli altri che non c'entrano niente, i più poveri, come sempre. I responsabili non sono stati messi in mora, non sono partiti ancora i processi a loro carico, sono tutti al loro posto(tranne qualche eccezione), qualcuno addirittura ha fatto carriera verso i 'lidi ministeriali' a Roma, continuano a percepire sempre lo stesso lauto stipendio, non si toccano!! ''Mi dispiace, ma io so io e voi non siete un cazzo!" Il Marchese del Grillo: http://www.youtube.com/watch?v=2pmT6L_wNco.

      Elimina
    2. Che il bancario allo sportello di Ariccia non sia sostanzialmente responsabile del fallimento del Monte dei Paschi, è ovvio. Ciò detto, vale forse la pena chiedersi perché questa mobilitazione non c'è stata (1) quando la Fondazione ha nominato Presidente del Monte un oscuro avvocato di provincia, (2) quando il suddetto avvocato ha pagato tre volte tanto una banca senza più alcun futuro, (3) quando sono stati pubblicati bilanci che mostravano la distribuzione, a titolo di dividendi, di parte del patrimonio, e così via. Non è che il "Montepaschino ignoto", semplicemente, anche questa volta è manovrato da un sindacato il cui unico scopo è rifarsi un po' di verginità? Che ne pensa l'eretico?

      Elimina
    3. Penserà quello che pensano tutti(sindacalisti compresi), che hai ragione

      Elimina
  13. Il sindaco non solo parla di societá quotate in borsa, ma parteciperá alla manifestazione dei sindacati.

    http://www.asca.it/newsregioni-Mps__anche_sindaco_Siena_a_manifestazione_sindacati-1133880-.html

    Vogliamo il buongoverno anche in banca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dopo questa sconcertante decisione ceccuzziana, mi tocca scrivere un altro pezzo sullo sciopero. A fra poco...
      L'eretico

      Elimina
  14. il problema MPS è analogo a quello dell'Università, a quello della fondazione, a quello dell'ospedale ed a quello di altri posti in cui in questi anni ha messo le mani la cattiva politica del sistema siena......in questo forse i lavoratori mps hanno sbagliato e cioè a non capire, ed a non solidalizzare a suo tempo, con quelle realtà di crisi che erano determinate dalla solita causale....la cattiva politica!!
    detto questo spero che le cose cambino con la volontà e la lotta di tutti i lavoratori che in questi anni hanno fatto il loro dovere con impegno e professionalità ( sappiate che ce n'è tanta in MPS).Alcuni segnali mi fanno dubitare. Come spiegare altrimenti la faccia tosta con cui l'ex sindaco ha avuto il coraggio di presentarsi all'assemblea del personale di ieri sera, se non con la protervia di chi si sente sempre tutelato? Da un lato si assiste all'assemblea in si parla delle ragioni della crisi della banca(magari la tessera CGL è sempre in tasca) e dall'altro dentro di sè, se è vero quanto detto dall'anonimo delle 7,08 e quanto già letto nel blog, si gode del privilegio di fare con carriera al neutrino il Direttore Generale di una società del Gruppo (con quanti zeri di stipendio?)con annesso pensionato assunto come consulente ad hoc! TANTO - signor ex sindaco- PAGA PANTALONE !

    Venendo allo slogan del corteo direi:
    NOI, FACCIAMO IL NOSTRO LAVORO!!! accompagnato dalla foto del boccoluto sorridente con la felpa 1492.

    RispondiElimina
  15. Bene! Vi sta bene a tutti pecoroni che da 60 anni votate PD! Ve l'hanno tirato in tasca anche a voi. ahahahahaahahah!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E SAI CHE DIVERTIMENTO X CHI COME ME NN HA VOTATO MAI PD- SI HAI RAGIONE C'E' PROPRIO DA RIDE SIIIIIIII- IL BELLO E' CHE CE L'HANNO TIRATA MA IN CULO (NO TASCA) MA A TUTTI

      Elimina
  16. Ritornando agli slogan... I manager sche sprecano soldi sono FACE da schiaffi!

    Mi scuso con il Sommo per il linguaggio che potrebbe generare violenza. A proposito del quale, si potrebbe raccoglierne le perle in una rubrica dal nome "L'angolo del Bis-unto".

    Inoltre, sempre nell'ottica del contenimento costi, perché non ridurre la pubblicità sulle testate locali... Vedrai che risate!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. NO GIUSTO DI PIU' VISTO CHE DEI PROBLEMI NN NE PARLA NESSUNO MA LA PUBBLICITA' (CHE SI PAGA) LA FANNO TUTTI

      Elimina
  17. avete rotto coi vostri vini e le vostre felpe...noi siamo bancari e non bottegai!

    RispondiElimina
  18. Ma avete visto il comunicato di ceccuzzi.?
    Sara' alla manifestazione in piazza salimbeni con una delegazione. Non capisco se sia stupidita' o provocazione. Ma come, il capo del Sistema Siena, il compagno e testimone di nozze di mussari, responsabile insieme a lui di tutti i disastri della citta' , quindi anche di banca e fondazione, ha la sfrontatezza di andare in piazza con quelli che ha rovinato? E se qualcuno si incazza?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E SAREBBE L'ORA.... CHE QUALCUNO S'INCAZZI NO???

      Elimina
  19. Ma avete letto il comunicato del CECCUZZI nel quale dice che sarà presente alla manifestazione di venerdì per portare la propria solidarietà?
    http://ilsantodisiena.wordpress.com/2012/03/13/la-rubrica-delle-comiche-il-sindaco-ceccuzzi-portera-il-sostegno-della-giunta-ai-lavoratori-mps/
    Roba da matti!!!!!

    RispondiElimina
  20. Con una improntitudine ed una faccia tosta invidiabili il sindaco Ceccuzzini ha annunciato la presenza sua e di una delegazione della giunta alla manifestazione sindacale dei lavoratori del Monte di venerdì prossimo. Magari prenderà anche la parola per arringare i lavoratori contro le oscure forze della reazione in agguato ...

    RispondiElimina
  21. Sapete vero che siamo a Siena e che chi verrá visto scioperare nelle immagini girate dal Montepaschi tv sarà il primo a perdere il lavoro?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. C'avranno da licenzianne parecchi allora...

      Elimina
  22. La mia supplica è indirizzata all'infallibile megapresidente galattico ( che non sarà presente ):

    Mussari ABI pietà di noi!

    Sallustio
    p.s.io non mi muovo....e sotto di me ci saranno in tanti!

    RispondiElimina
  23. Tranquilli.. anche il Ceccuzzi parteciperà alla manifestazione dei sindacati MPS!!! Ma che faccia a c... gomitolo!

    RispondiElimina
  24. "Ceccuzzi 'un ci veni', ne buschi!"

    RispondiElimina
  25. Propongo lancio di pomodori, uova e verdura marcia...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sputi, sputi, bastano gli sputi!!

      Elimina
  26. hahahahaha che ridere il popolo montepaschino che sfila per le vie della città fianco a fianco di colui (coloro??) che li hanno ridotti così voglio proprio vedere se ci sarà un moto di orgoglio,accompagnandoli gentilmente all'uscita, o se ancora una volta abbasseranno il capo. Chi vivrà vedrà!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. tranquilllo lo prenderanno a calci nel popo....per non essere volgari...

      Elimina
  27. "TANTI MATRIMONI E UN FUNERALE" e la faccia del Ceccuzzi puó andare?

    RispondiElimina
  28. non c'avete capito niente. Più persone fanno sciopero, più la banca risparmia.
    Il ceccucci ci sarà. In prima fila. E nessuno, dico NESSUNO, avrà il coraggio di dirgli niente. Nemmeno quei dipendenti che risciano il posto di lavoro. Nemmeno quei sindacalisti che dichiarano di non concordare con lui.
    Nemmeno quei cittadini che, nonostante lo abbiano votato, non hanno avuto quanto promesso.
    E LUI CONFIDA IN QUESTO. NELLA CODARDIA DEI SUOI ELETTORI.

    RispondiElimina
  29. "...effettivamente non era il tuo lavoro!"

    RispondiElimina
  30. Beppino si presenterà con un mega striscione con su scritto "W TUTTI"

    RispondiElimina
  31. Ho uno slogan:
    "MPS, Banca dal 1492 e non ha mai cambiato il software".

    RispondiElimina
  32. "non è il mio lavoro": sei stato l'ultimo ad accorgersene...

    RispondiElimina
  33. "Non era il tuo lavoro, ma il nostro sí"

    RispondiElimina
  34. spero che l'adesione sia massiccia venerdì, Mps tiene così tanto alla sua immagine che ad oggi è una delle poche cose su cui l'alta dirigenza può essere colpita....

    RispondiElimina
  35. Ceccuzzi e Mussari a tutti i dipendenti MPS: "http://www.youtube.com/watch?v=KUVlrdfKowk&feature=related". I dipendenti MPS e tutta la collettività invece: "http://www.youtube.com/watch?v=S8JdwcDkwlI&feature=related".

    Incazzatevi una volta per tutte, perDio!!! Se non ora quando???!!!

    RispondiElimina
  36. Politici e dirigenza
    riscattatevi la coscienza

    La gente non ha più pazienza
    Basta con lo spreco /il marcio della dirigenza

    RispondiElimina
  37. Il problema quale sarebbe?! 50€ in meno in busta in fondo al mese! Quando però è venuto fori che la Banca era nella merda tutti zitti!
    Ma tutti questi montepaschini "barricaderi" che ora vorrebbero infilà il "poro" Beppe, se lo ricordano che fino all'anno scorso gli baciavano il culo (e a tutti i suoi "compagneros")?!
    Mi fate stiantà....

    RispondiElimina
  38. ma che coraggio ha il Sindaco ha presentarsi alla manifestazione? Se nessuno lo contesta i dipendenti della banca si meritano tutto questo e anche di peggio.

    RispondiElimina
  39. Bisognerebbe che gli scioperanti entrassero in libreria e comprassero il libro su Mussari, per vedere chi ha gestito i soldi della banca negli ultimi dieci anni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bella idea! Pensate se tutti andassero alla manifastazione con in mano il libro su Mussari...

      Elimina
  40. lo slogan : Mps!! per far piacere al PD ci hai ridotti cosi'- e' risaputo che senza i soldi del monte, il pd non riesce a fare la campagna elettorale , senza contare tutti gli altri sperperi: sponsorizzazioni sportive, i soldi dati al comune di siena , l'universita', il palio, ecc. ecc. paga tutto il monte o meglio i dipendenti del monte che con dedizione propongono prodotti ai clienti.

    RispondiElimina
  41. Scooppisimo : Franchino domani comincerà il suo discorso alla folla così dicendo: cari Montepaschini, cari Senesi, c'è stata una grande moria delle vacche ... come voi ben sapete ... non andrà oltre poiché sarà sommerso da ettolitri di sputi ...

    RispondiElimina
  42. l'intelligenza di Franchino e Peppino e' fuori del Comune...anche mentre loro sono ancora dentro!

    RispondiElimina
  43. Sulla lapide di Mussari ci sarà scritto: qui giace colui che, dopo 500 anni, dopo guerre e carestia che nulla hanno potuto, e' riuscito a sconfiggere Siena e la sua banca.

    RispondiElimina
  44. Mussari e Mancini...ridateci i quadrini!

    RispondiElimina
  45. Oh Viola...ma proprio a Siena dovevi veni a partorì! E nun di che e panza!

    RispondiElimina
  46. Purtroppo,se nell'eventulità più remota dovessero fare dei tagli,chi ci rimette saranno quelli a tempo determinato,quelli che alla fine lavorano.
    Basterebbe andare in via Ricasoli o viale Toselli,e vedere quante scrivanie con un foglio bianco sopra ci sono....gente che non sa neppure contare tra poco.
    Per il resto quando vai allo sportello ,gli gira sempre le palle,sembra te li debbono dare loro di tasca i soldi,parecchi di questi son gente di Siena purtroppo .
    Personalmente spero comincino a lavorare fino alle 20 di sera come fanno in tanti,non è normale per chi come me non lavora in banca,per andarci debba prendere le ferie!!

    RispondiElimina
  47. mo so PASCHI vostri

    RispondiElimina