Cerca nel blog

martedì 30 ottobre 2012

Così si licenzia un Dirigente Mps (et alia)


   Fine ottobre intenso, questo senese e nazionale. Andiamo con ordine, prima di fare focus su ciò che più interessa: il dalemianissimo Ugo Sposetti annuncia una querela contro Il Cittadino on line, per un passaggio di un recente articolo concernente Antonveneta ed un miliardino volante.
 Complimentoni al tesoriere storico del Pd e di quello che c'era primo: Sposetti è colui che ha annunciato di abbandonare sua sponte il Parlamento "per fare il nonno", prima che Renzi glielo dicesse. Peccato non abbia nipotini, come è stato costretto a dichiarare pubblicamente poche ore dopo. Questa è la classe dirigente che andrà al governo dell'Italia il prossimo autunno. C'è da stare in allegria.

  Due altre parole sull'informazione locale: da qualche giorno i lettori avranno notato l'assenza di vita del blog Il Santo, spesso complementare a questo. Pessimo segnale, signori. Ci torneremo.
In più, gli Illuminati sono fermi, sembra per motivi tecnici.
Comunque vada il Ddl in Parlamento, vita dura, durissima per l'informazione libera.

 Elezioni siciliane: se ne parlerà a lungo domani (con sospensione del pezzo scolastico, per festeggiare degnamente il ponte, no?). Certo il botto, politicamente parlando, è stato clamoroso: l'avrà sentito, a questo giro almeno, l'anziano esaltatore delle gesta dei carri armati sovietici?

   Veniamo dunque all'argomento di oggi: dispiace bissare sul Monte senza soluzione di continuità (prometto che per qualche giorno non se ne scriverà più), ma il documento che l'eretico ha fra le mani è davvero troppo ghiotto per aspettare oltre.
Una bella lettera - c'è da pensare uguale per tutti - di LICENZIAMENTO IN TRONCO per un Dirigente Mps.
 Uno che non andrà certo sotto i ponti a dormire, tranquilli: questa è gente da più di 5000 euroni al mese, più tutti i vari premi (quando c'erano, ovviamente). Come ci occupiamo degli operai della Whirlpool o - senza andare tanto lontano - dei docenti pagati come gli animatori di Eurodisney (sic!), è giusto occuparsi anche di questi (ormai ex) superprivilegiati: partendo dal fatto che fra loro ci sono solenni incompetenti messi lì perchè amici di (si indovini di chi), ma anche gente di qualità e di valore, con ampia esperienza pregressa alle spalle.
Quello che di sicuro stuzzica di più sono alcuni passaggi della letterina in questione, fornita al licenziato dalla muliebre manina della implacabile dottoressa Dalla Riva.
 Per esempio, quando si va a scandagliare, per scritto, il perchè del licenziamento:
"La Banca, infatti, ha registrato nell'ultimo esercizio una perdita che sfiora i cinque miliardi di euro, segnando altresì, rispetto all'esercizio 2010, un significativo calo in termini di raccolta diretta, di raccolta indiretta, di crediti verso la clientela, di patrimonio netto di Gruppo. Così come avvenuto per l'esercizio 2011, anche per i primi sei mesi di quest'anno, la Banca ha registrato un risultato negativo dovuto,  oltre che alla svalutazione degli avviamenti, anche alla riduzione del margine di interesse, al crescente flusso di sofferenze e di incagli, nonchè ALL'AUMENTO DEI COSTI DEL PERSONALE e degli oneri di gestione".
Questo è lo stato (risparmiamo gli aggettivi) della banca, descritto non dai disfattisti tipo l'eretico, ma dal Sancta Sanctorum della banca stessa.
Curioso "l'aumento dei costi del personale", dopo che tutti i dipendenti hanno avuto decurtato i loro emolumenti, con l'addio a Vap e premi vari. Come il sito linkiesta ha già documentato, qui c'è qualcosina che proprio non torna. Mi raccomando: non parliamone, non diciamo niente, facciamo rimanere tutto avvolto nell'oscurità. Così il cliente Mps si sente di certo più sereno...
Gran finale della lettera: ecco come viene, alla lettera, licenziato un Dirigente Mps (chissà che scriveranno agli esternalizzandi, dopo le elezioni):
"In questo contesto e per queste ragioni, la Banca si vede oggi costretta a comunicarLe IL RECESSO DAL RAPPORTO DI LAVORO IN ESSERE, con effetto dal ricevimento della presente ed esonero dal periodo di preavviso contrattuale. Vorrà prendere tempestivo contatto con la Direzione Risorse Umane per concordare i modi e i tempi di riconsegna dei beni aziendali in Suo possesso...Distinti saluti".

  Altro che il giovin Renzi: Profumo, Viola e la Dalla Riva, questi sì che sono autentici portenti della rottamazione. Come al solito, il Pd dà il suo meglio in banca, più che in Parlamento o nelle istituzioni...

28 commenti:

  1. Sulla lettera c'è scritto che la banca no paga i fornitori nei termini stabiliti e che per risparmiare non viene fatta la manutenzione alle auto aziendali (quelle che usano i poveri cristi per andare a trovare i clienti non le Audi di Fabrizione e Arrogance) ?

    Robertino

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Direi proprio di no, caro Robertino.
      D'altra parte i "poveri cristi" devono essere tali, altrimenti che "poveri cristi" sarebbero?

      L'eretico

      Elimina
  2. la maestrina dalla riva sicuramente ci prova gusto nel tessere siffatte lettere ma, comunque la si veda, anche il costo del personale è diventato un grosso problema per l'azienda ... è possibile che qualsiasi dirigente debba avere macchinoni (Jaguar, BMW, Audi)? mentre prima tale privilegio spettava solo al top management? è possibile mantenere tutti i costi per gli affitti di lussuosissime residenze per i sudetti? è possibile che non possano viaggiare in 2 classe ed abbiano tutti una fretta del diavolo? è possibile muovere il personale DG di sede talmente tante volte (aziende di traslochi, traspori, falegnami, elettricisti, torrette e cablaggi ....) che qualsiasi dipendente da piu di dieci anni avrà cambiato almeno 4,5 volte sede? è possibile avere in ogni ufficio piu direttori di impiegati? bo! ... è possibile che, nell'alta finanza, nessuno sia responsabile per i dissesti causati o perpetrati tranne la proprietà?

    RispondiElimina
  3. Un saluto

    Volevo far presente che io ( con nome cognome e foto ), da inizio anno ad ora, ho raccolto ormai oltre 5.000 articoli sul Monte dei Paschi. Questa raccolta suddivisa in due parti, é pubblica e divisa per mese.

    Dopo aver letto l'articolo sul Cittadino online, ho riguardato la mia raccolta in cerca dell'articolo che avevo precedentemente raccolto ( come gli altri 5.000 ed oltre, per tenere una traccia su quello che succede intorno al Monte ) MAH ... MI SONO ACCORTO CHE AL LINK DI RIFERIMENTO NON CORRISPONDEVA PIU L'ARTICOLO, ERA STATO TOLTO ( tutto a mia insaputa ). - NOT FOUND -

    Questo signore del PD, quindi, o chi per lui NON SI E'FERMATO ALLA QUERELA ( come se fosse poco ), MA HA GIA' FATTO CANCELLARE L'ARTICOLO DALLA MIA RACCOLTA. Si sono preoccupati di contattare la societá che gestisce il sito, facendo pressione sui responsabili perché l'articolo selezionato fosse cancellato ( come da dichiarazione email, dopo averli contattati ). COMPLIMENTI

    La raccolta é regolarmente online, l'articolo peró é stato fatto cancellare. BRAVI

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, può postare l'URL del Suo blog e la Sua e-mail? Grazie e ciao.

      Elimina
    2. Vergogna! Non possiamo e non dobbiamo più accettare queste cose. Tutta la mia solidarietà a Marco Fattorini.
      Dobbiamo cambiare le cose e dobbiamo cambiarle ora!
      BK

      Elimina
    3. Un saluto, grazie.

      http://www.nextmags.com/marcocaraibi1/monte-paschi-....-di-siena#!

      Elimina
  4. Enlightened Brothers31 ottobre 2012 07:32

    Eretico il down di Fratello Illuminato era dovuto all'uragano che ha investito gli Stati Uniti e il Canada e non alla censura né eterogena che endogena. Ripartito il tutto e ripartite anche le pubblicazioni. Concentrate sull'università e sull'istruzione. Lo sai sì che per l'inaugurazione dell'anno accademico viene anche il tuo datore di lavoro Profumo (quell'altro, non Arrogance)? La redazione si aspetta di vedere una contestazione base di fischi, berci, corna e anche sputi (senza violenza eh). Certo dovesse andare tutto liscio ci sarebbe da ripensare il ruolo di noi bloggers, non credi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Meglio così!
      Ragazzi, guardate che così vi-ci danno degli agitatori violenti, dei cattivi maestri..certo è che la rabies che trasuda da tantissimi interventi - anonimi e non solo - non si è quasi mai concretizzata in qualcosa di indimenticabile.
      A memoria, tolto lo sciopero montepaschino del marzo scorso con le sue bordate di fischi ai castisti presenti( fischi però in prevalenza non senesi), l'unica cosa che mi ricordi è la contestazione, al circolo Arci di Sovicille nell'ormai lontanissimo 2007, rivolta ai castisti in occasione della presentazione del mega-progetto di Ampugnano.
      Bisognerebbe replicare su quella falsariga: senza alzare un dito, perchè questi non cercano altro.

      L'eretico

      Elimina
    2. Solo per rinfrescare la memoria: dopo l'avvenimento al Circolo Arci ci fu anche il blocco del consiglio comunale....

      Elimina
  5. Ecco il link all'articolo vergato da Red sul Cittadino on line il 16 ottobre, querelato dal dalemiano Sposetti :
    http://www.ilcittadinoonline.it/news/153371/Gli_echi_dell_affaire_Antonveneta_arrivano_ovunque_.html

    RispondiElimina
  6. Eretico, il tuo blog mi ha folgorato (non da molto lo ammetto) e sarebbe un peccato buttare al vento la fatica che hai fatto finora.
    Che ne dici di un incontro con te e tutti i tuoi sostenitori? Lo dico perchè credo che il nostro apporto alla vita futura di Siena sia molto importante, dato il momento eccezionale che stiamo vivendo e che non si ripresenterà tanto presto, forse mai più nell'arco di tempo delle nostre vite (augurando a tutti il massimo della longevità, naturalmente).
    Incontriamoci, conosciamoci e rimbocchiamoci le maniche per fare la nostra parte senza aspettare di accodarci a qualcun'altro.
    Poi parleremo su come risolvere problemi ed ostacoli vari (vedi legge ammazza-bloggers).
    Ogni difficoltà racchiude sempre un'opportunità, mettiamole noi le "mani sulla città", sulla NOSTRA città e togliamola da quelle adunche ed avide che l'hanno stuprata sinora. Io ho una gran voglia di metterci la faccia.
    E voi?

    Nota tecnica: se per qualcuno è un problema incontrarci in un luogo pubblico, metto a disposizione la mia casa. Magari ci scappa pure qualche bella spaghettata casalinga e sincera.

    Un augurio di buona giornata a tutti

    Thomas Müntzer

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io pensavo la stessa cosa; leggo il blog da ormai più di un anno e avrei davvero voglia di incontrarmi faccia a faccia con gente che la pensa come me. Tanto non lavoro né al Monte né all'università né in comune, non ho scheletri nell'armadio e quindi le cosiddette "ritorsioni" non mi tangono (almeno spero)!
      Unico dubbio: mica manderanno qualche "infiltrato" castista? Da questa gente m'aspetto di tutto...

      Elimina
  7. Riforma delle province: Arezzo resta, Siena e Grosseto unite, ma il capoluogo sarà Grosseto. Meno male che nelle targhe un ci so' più le sigle!

    RispondiElimina
  8. Visti i conti disastrati del Comune di Siena il prossimo Sindaco dovrà intervenire pesantemente sulla struttura del personale amm.vo.
    Se dovesse avere difficoltà nelle relazioni umane può sempre contattare Ilary e le sue "letterine"

    RispondiElimina
  9. Egregio Eretico ,
    colgo l'occasione della tua ospitalità per la seguente riflessione:
    Nei giorni scorsi ho fatto più post nel tuo "collega " Gavinone,cercando alcune risposte, chissa perchè non hanno pubblicato le mie domande che sotto riprongo.
    1- il vice presidente della provincia pinciani(figlioccio del monacione) quale posizione ha avuto sul problema aeroporto e sulla gestione mps e fondazione prima del 31.12.11?
    2- Alfredo Monaci tre anni in cda mps e 10 anni con questa maggioranza, quali atti concreti ha fatto in consiglio per contrastare le decisioni mussariane e ceccuzziane???
    Ma il nuovo e il pulito di questa città possono essere Monaci Alfredo,Monaci Alberto ed il ricco Pier Piccini(chiedetegli quanti milioni è costato al Mps questi 10 anni di esilio dorato)
    Perchè il Gavinone non ha pubblicato queste domande?
    forse a confermare che i fratelli monaci lo gestiscono direttamente?
    Ho video con orario quando ho postato i quesiti censurati da Gavino Monaci detto Gavinone

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buona questa idea di riprendere quando uno posta un intervento. Sarebbe interessante riprenderla anche per le lettere mandate ai giornalini senesi, no?

      Elimina
    2. non sempre condidido le uscite dell'eretico, ma è l'unico che pubblica tutto a differenza di fratello gigi e gavino monaci....e bisi

      Elimina
    3. tesoro veramente sei stato pubblicato sul gavinone! ... ma perchè tutto questo astio verso il gavinone? che per caso sei uno di quelli colpiti? eh mi sa di si!

      Elimina
    4. Dai un occhio! A me sembra pubblicata!
      http://ilgavinone.blogspot.it/2012/10/anche-ampugnano-vola-via.html

      Elimina
    5. tesoro guarda che un blog è privato e possono pubblicare chi e cosa vogliono! SCRIVO E COMMENTO QUOTIDIANAMENTE SUL BLOG DI BISI....MI AVESSE PUBBLICATO UNA VOLTA!!

      Elimina
    6. Caro anonimo delle 16,21 e delle 17,12 , sono costretto,mio malgrado, a precisare che ció che scrive non corrisponde alla realtá. La politica del Gavinone è quella di pubblicare ogni commento di ogni linea di pensiero, fatta eccezione per quelli con contenuti offensivi. Detto questo, la invito a dare un occhio a questo link: http://ilgavinone.blogspot.it/2012/10/anche-ampugnano-vola-via.html?m=1 dove uno dei commenti a cui si riferisce ha tutta l'aria essere pubblicato. In merito all'altro sono ancora qui che lo sto cercando, ma dove diavolo sará finito? Ah saperlo... Non è che ha sbagliato blog? Fossi in lei uno sguardo alla videoteca lo darei. Non mi rimane che invitarla a rendere pubblici i suoi famigerati "filmini". Continui a leggere il Gavinone.

      Elimina
  10. ahahaha hanno licenziato il lavoratorone Tacconi prima Per Siena ora Per Monaci....

    RispondiElimina
  11. oh hanno licenziato anche Pennellone e ora in Francia come mandano avanti la Banca? Air France come farà il bilancio senza i 52 voli AR prima classe che gigi piccini scroccava?

    RispondiElimina
  12. Riposto il commento fatto in un precedente link, perchè ora è anche più attuale (e per certe ulteriori notizie mi fa anche più felice)
    Andrò un pò controcorrente, ma avendo avuto alcune indiscrezioni sui nomi dei dirigenti licenziati, e apprezzando ampiamente la scure che si è abbattuta su qualcuno di essi, che ritengo abbiano avuto ben più di quello che si meritavano proprio per la loro appartenenza e connivenza al Sistema Siena, inizio ad avere un pò di simpatia per il nuovo CDA.
    L'importante è che dimostrino forza con chi ha avuto ruoli nel dissesto della Banca, e comprensione per gli incolpevoli dipendenti, anche perchè con uno stipendio dei supermanager (magari pur poco capaci e senza requisiti), ci si fanno una ventina di stipendi di impiegati.
    L'importante è che salvino la Banca e la Fondazione, messe in ginocchio dal precedente CDA.
    A queste condizioni sono disposto a sospendere il giudizio sull'attuale CDA, nonostante non abbia apprezzato per niente la loro nomina.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Leggo con grande ritardo il commento di Anonimo 1/11 h 10:11 ma un caro augurio glielo faccio volentieri lo stesso : Spero che un domani ti possa ritrovare dentro l'acqua sporca e ti buttino con essa..... Mai sentito parlare dei dirigenti che in BMPS lavorano?? che alcuni hanno una stipendio inferiore a tanti QD incorporati con mega "ad personam"?? che usano l'auto aziendale per andare, non solo è vero ma pelopiù, dai clienti?? che sono dirigenti cresciuti dalla gavetta in 25/30 anni di carriera?? che si ritrovano dentro l'acqua sporca perchè qualcuno l'ha sporcata loro malgrado??....... ecc eccc, e che oggi si ritrovano licenziati a 10-12 anni dalla pensione !!!! ps Informati meglio su quelle indiscrezioni, con tanta acqua sporca viene buttato anche qualche bambino, che a Babbo Monte ha dato tanto e tanto poteva ancora dare. A buon rendere.

      Elimina
  13. Tanto fumo e niente arrosto!.
    Giusto ieri sera il nostro "amico" Avvocato Mussari, presidente dell'ABI, ha detto che le banche dovendo stare attente ai costi non dovranno solo agire sul costo del personale dei più giovani ( riferimento al nuovo CCNL che prevede a fronte di un'assunzione a tempo indeterminato una riduzione degli emolumenti per 4 anni ) ma dovranno agire anche sul versante dei dirigenti!
    La dichiarazione è di per se una grande novità, e sarebbe stata assai positiva se fosse stata fatta qualche anno fà, e lui si fosse automaticamente dimesso!. Invece la si fà oggi per giustificare e pubblicizzare l'operato MPS ( guidato dal suo profumato amico ) che però nell'inviare le lettere di licenziamento ( che non sono affatto standarizzate ma prevedono condizioni diverse a seconda di chi sei ) vanno a colpire sogetti di nome dirigenti ma di fatto semplici dipendenti, perchè i veri dirigenti, quelli i cui emolumenti potrebbero veramente modificare i bilanci MPS , non si toccano o sono già scappati.
    Il problema del MPS ( che molti dipendenti del settore del credito non hanno capito ) è che si usa questa Banca per far passare dei principi che poi saranno usati in tutti gli altri gruppi bancari. I licneziamenti MPS di oggi saranno i licenziamenti futuri delle altre banche, ma attenzione i colpevoli di questo dissesto sono da cercarsi altrove.
    Apriamo gli occhi! siamo tutti licenziati ! e chi parla non è dipendente MPS.
    Francesco

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ....Il problema del MPS ( che molti dipendenti del settore del credito non hanno capito ) è che si usa questa Banca per far passare dei principi che poi saranno usati in tutti gli altri gruppi bancari. I licneziamenti MPS di oggi saranno i licenziamenti futuri delle altre banche, ma attenzione i colpevoli di questo dissesto sono da cercarsi altrove.....

      sicuro sicuro che NESSUNO abbia ancora capito il fine ultimo??? secondo me i dipendenti lo hanno capito da un pezzo...solo che fin quando si tocca l'orticello del "vicino" poco CI importa....
      buon futuro a tutti

      Elimina