Cerca nel blog

lunedì 28 gennaio 2013

Franchino il Ceccuzzi, nostro eroe, salverà Siena?



   L'unica arma (non segreta) che è rimasta al povero eretico è - come e più di sempre - l'ironia, condita da qualche spanna di sano sarcasmo. Di fronte a cotanto scempio (chiaramente colpa delle televisioni e dei giornalisti foresti, mai di altri), che altro si potrebbe fare?
 Ci sarebbero da scrivere 3 o 4 articoli al giorno, ad avere il tempo ed il modo di farlo; ci sarebbero da approfondire tante altre piste, e lo faremo: ma con calma, con tranquillità. Grazie alla stampa nazionale (ed oggi ad un puntuto pezzo di Cecilia Marzotti sulla Nazione nazionale), i contorni dello scandalo Antonveneta si stanno delineando. Peggio di Parmalat? Chissà (intanto il patron Callisto Tanzi, in galera, è caduto di brutto: arresti domiciliari?).

 L'attualità, però, incombe: questo pomeriggio il trionfatore delle primarie senesote, Franchino il Ceccuzzi, ragguaglierà la popolazione smarrita sullo stato di cose del Monte. Questa settimana - bisogna essere sinceri - l'eretico ha avuto paura: e se Roma, se il Pd nazionale avesse eliminato dal proscenio senesota il Ceccuzzi, come sarebbe stata norma di elementare buon senso fare, visti i ben noti legami, anche personali, con Mussari Giuseppe? Paura, tanta; dopo il primo sbandamento, però, l'eretico si è sentito rincuorato, una volta tanto: il partitone è schierato compatto con Franchino perinde ac cadaver. Perchè è di tutta evidenza che non può fare altrimenti.
 Bersani (lo sbranatore), il raffinato statista (ed idealista) Massimo D'Alema, financo Ugo Sposetti, tesoriere diessino, futuro senatore umbro.
Il quale ha parlato in modo perentorio:

 "Mi faccia dire qualcosa su Ceccuzzi. Il vero EROE di questa operazione è lui, NON I MAGISTRATI. Ha rinunciato alla serenità di parlamentare per cercare di salvare la banca e la città. Se c'è un uomo che aveva capito cosa stava succedendo è Ceccuzzi. Gliel'hanno fatta pagare, sa. Mi auguro che Siena gli sia riconoscente".

Nuovo Mangia d'oro in arrivo, dopo quello a Ferdinando Minucci (di cui si riparlerà a breve)?
 Adesso il problema è il seguente: assodato che Franchino è un eroe (Sposetti dixit), a chi potrebbe assomigliare?
Ad Aiace Telamonio? Non c'è il fisico adatto, ahimè; Achille? Un pochino esagerato, no? Ulisse? Caliamo, caliamo. Forse potrebbe essere Ettore "domatore di cavalli" (sic): lotta fino alla fine, con coraggio e forza virile, per la salvezza della propria città, sotto acheo assedio. A costo della vita (ma chi è il nemico, in questo caso? Boh...).
 Tutti noi abbiamo bisogno di un eroe, in questi tempi perigliosi: chi meglio di lui, dunque? Ha ragione Sposetti: poteva stare tranquillo tranquillo a riscaldare la sedia parlamentare (salvo uscire al momento di votare contro lo scudo fiscale, nel 2009...), con i suoi amiconi, ora incidentalmente carcerati, di Salerno.
Chi glielo avrà fatto fare di tornare in questa città irriconoscente? Solo un eroe, appunto, poteva operare una scelta al limite del masochismo. Lui lo ha fatto: onore al merito.

 Altro problema ereticale, che sottopongo ai lettori: come si fa a ribattere ad uno (l'eroe, appunto) che dice di essere colui che allontanò Mussari dal Monte (a mandato scaduto)?
 A questo punto, chiunque può sentirsi autorizzato a dire tutto: "la Robur andrà in Champions league...la Mens sana è una squadra che ha lanciato giovani di valore...l'eretico si è buttato dalla torre del Mangia con un paracadute". Chi più ne ha, ne metta: tutto è lecito dire, figuriamoci pensare.

  Stasera, alle 18, Franchino e Quello della Provincia hanno dato appuntamento alla cittadinanza per spiegare la loro versione dei fatti su Antonveneta (presidio leghista dalle 17,15). Ovviamente Ceccuzzi non ne sapeva alcunchè. Ha ragione: perchè Provenzan Salvani-Mussari, persona certo intelligente, avrebbe mai dovuto informare Franchino (uno che ha tentato di finire l'università in 2 facoltà diverse, senza mai giungere all'agognato pezzo di carta) di un'operazione così articolata e complessa?


Ps Chicchina finale (anticipata venerdì al folto pubblico del Cuba libro): il matrimonio fra Mussari Giuseppe e Luisa Stasi è sempre valido, di fronte alla Legge? Uno dei testimoni mussariani - Franchino il Ceccuzzi, appunto - sostiene di non conoscere lo sposo... 

46 commenti:

  1. Segnalo questo pezzo del buon Socci
    http://www.liberoquotidiano.it/news/politica/1170356/Mps--Socci---La-sinistra-ha-tolto-l-anima-a-Siena-.html
    un pò mistico (al solito) ma assolutamente pertinente.
    Per il resto bene così: Franchino è il loro miglior candidato per il bene della città, quello cioè col più alto grado di trombabilità.
    Finiti i soldi (ma tanto contano di rifarsi col saccheggio questa volta del governo centrale) al PD resta solo la solita arroganza "democratica"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il presidio leghista è spostato, per decisione della Questura, in Piazza Salimbeni; l'incontro con i due benefattori della collettività, invece, resta confermato alla sala dei mutilati (Via C. Maccari).

      L'eretico

      Elimina
    2. confermo l'ipotesi dell'anonimo poco sopra, anche secondo me il più trombabile resta Francuzzo,con Valentini probabilmente il PD vinceva anche senza ballottaggio,ma a nessun livello al PD piace vincere (e convincere). F.to "uno davvero di sinistra"

      Elimina
  2. condivido tutto ma sinceramente mi sembra forzato tirare dentro al discorso la Mens Sana che non ha lanciato giovani di valore, proprio all'indomani della vittoria di Roma, trascinata da due prodotti del vivaio biancoverde come Datome e D'Ercole, sul campo di Cantù... così tanto per puntualizzare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rispetto alle milionate di denaro investito e agli scudetti vinti, ti pare che Minucci abbia puntato sui giovani, per vincere? Siamo seri, via.

      Quanto all'incontro di stasera, tristo assai: di Franchino, si scriverà; quanto al Bezzini, stavolta ce l'ho fatta a contarli: 21 "diciamo" nel corpo del discorso. Da record!

      L'eretico

      Elimina
    2. ma con questo commento dove volete che si vada noi senesi??? Non si capisce nemmeno che il commento sulla Mens Sana era un'esempio per esagerare il concetto di idee grandiose e poco credibili del soggetto..e del fatto che può permettersi di dire qualsiasi cosa!!!! Ma ci vogliamo guardare intorno e invece di stare lì a sottilizzare sulle cavolate cerchiamo di dare uno sguardo d'insieme alle macerie che abbiamo intorno????

      Elimina
    3. Che l'incontro di stasera sia stato triste non deve ingannare. In ogni buon film di supereroi, il protagonista prima o poi viene schifato da tutti, salvo poi risorgere e salvare la situazione o la topona di turno o soprattutto la CITTÀ...quindi tranquilli, Ceccuzzik trionferà e Siena sarà salva e libera da tutti quei farabutti che la volevano distruggere.

      Elimina
    4. caro Eretico se rispondi al mio primo commento dicendo che Minucci non ha puntato sui giovani per vincere mi trovi perfettamente daccordo ma forse lo trovi scritto nel mio commento?
      all'Anonimo delle 20.41 vorrei solo dire che io l'avevo capito che era un esempio ecc. ecc. ho fatto il commento solo perchè mi sembra che ci sia la tendenza di questo blog ma anche di molti altri senesi a voler sputtanare anche quello che di buono a prodotto questo "groviglio armonioso" se pur leggermente mafioso!

      Elimina
  3. Meno male che si butta sul ridere. A me sembra di vivere in una città in cui chi fa politica o è totalmente in malafede o è malato mentale. I comunicati del PD ormai hanno preso la piega del buttare merda su Mussari e salvare Ceccuzzi. Quegli che pensano di poter mangiare qualche briciolina (SEL) sono ancora più pietosi . Mi sembra che i veri burattinai stiano per venire fuori. Allora ci sarà da piangere per il centrosinistra. Dopo questa ennesina schifezza io che ho sempre votato il centrosinistra a questo giro , se è bel tempo, vado al mare, o se mi va di rompergli le scatole voto Grillo. In qualche modo si deve pur fare.

    RispondiElimina
  4. Infatti Franco Ceccuzzi alias SUPER CECCUZZIK... Il salvatore di Siena, del Monte dei Paschi e dell'universo... Da oggi non credo piu' a babbo natale ma a Super CECCUZZIK...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perché non riprendi Santo?

      Elimina
    2. Per ora va bene così... Raffaele fa un buon lavoro ma chissà in futuro si potrebbe ripartire

      Elimina
  5. I pasdaran del mullah del Salento sono in piena azione.....

    RispondiElimina
  6. Natura matrigna! Sarà un caso, ma tutte le volte che questo poròmo organizza qualcosa (dalle "passeggiate conoscitive" nei Pispini all'incontro di stasera), fuori c'è sempre tempo di m...!
    Purtroppo stasera esco tardi dal lavoro: c'è qualche "carbonaro" lettore del blogghe che può infiltrarsi all'incontro per riferirci domani il "sacro verbo"?

    MK

    RispondiElimina
  7. Eretico che ne dici del nostro "eroe" ceccuzik...?? bel nome e anche il taglio di capelli è simile!!!!!
    P.S. bell'articolo di Pansa su libero oggi...con lodi sperticate nei tuoi confronti!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..di quale Pansa è l'articolo, Giampaolo Pansa?

      Elimina
    2. L'articolo è di Giampaolo Pansa, sì: nel marasma generale, mi era del tutto sfuggito. Sin troppo buono, nei miei confronti; ma molto interessante e stimolante: anche di questo, prima o poi scriveremo.
      Giornate convulse assai...

      L'eretico

      Elimina
  8. Attenzione too big to jail..Tutti colpevole tutti innocenti!!
    L'usura un tempo era lecita..poi divenne reato e alla fine n arriveremo a dire che la finanza è reato (le scommesse sul niente!!)

    RispondiElimina
  9. si sa nulla dell'inchiesta sui fondi dei pagamenti a nero dei giocatori del basket?
    sappiamo benissimo come sponsor ed ex presidente dello sponsor e gestore del basket siano stati pappa e ciccia,è ipotizzabile anche l'uso della polisportiva secondo te eretico per i soldi spariti?
    con la regia sapiente del direttore di una testata locale che al momento è fuori da tutto, altro cervello ed altre coperture, nevvero.
    non cito nessuno, non faccio riferimenti a cose o persone, se qualcuno si ritenesse chiamato in causa è puramente casuale.
    Buona giornata

    RispondiElimina
  10. Ma in nessun articolo dei giornali..esce fuori la notiziola che il pargolo Aldino, del garante Maximum Berlinguer è nel Consiglio Di Amministrazione di Antonveneta. Via su tiratela fuori sta notizia!!

    RispondiElimina
  11. http://www.repubblica.it/economia/2013/01/28/news/mps_sprechi-51432810/?ref=HREC1-8

    RispondiElimina
  12. Cosa altro ci si poteva aspettare dal partito se non la difesa ad oltranza di Franco Ceccuzzi. L'alternativa, ovvero lo scaricare il Ceccuzzi, sarebbe stata l'equivalente di una confessione dopo quello che è successo a Mussari.
    Per ora la linea dettata dal partito è la difesa, costi quello che costi. Intanto si arriva alle elezioni politiche e si vedrà come vanno.... poi ci occuperemo di Siena!
    Per il resto lo scaricabarile compiuto da Franco nei confronti di Mussari, può riuscire solamente al più scafato politico, non certamente ad una persona normale.
    Comunque ieri per la prima volta ho avuto la percezione che forse questa volta gli amici del PD, con Franco Ceccuzzi, ci battono la bocca.
    Mio padre, 77 anni e mia madre, 76 anni - dopo una trafila di oltre cinquant'anni di militanza e voti PCI - PDS - DS- PD e nonostante io avessi raccontato loro i bei lavori compiuti negli ultimi anni dai compagni in città - ieri mi hanno confessato che la misura è colma, quasi piangenti mi hanno chiesto scusa di non avermi creduto manifestando però la loro buona fede e mi hanno detto che non voteranno certamente Ceccuzzi (ah! nonostante siano stati chiamati al telefono neppure sono andati a votare alle primarie per franco). Se molla lo zoccolo duro....
    Contrariamente a quello che sempre faccio non mi firmo per tutelare la privacy dei miei genitori.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro anonimo, la tua storia è molto simile alla mia.

      Elimina
  13. Bastardo Senza Gloria28 gennaio 2013 19:45

    Te che sei uno storico, caro Raffaele, non trovi che alcuni stiano cercando da più fronti di dare una versione un pò "revisionista" dei personaggi che hanno influenzato la storia politica di Siena negli ultimi anni?
    Comunque "beato quel popolo che non ha bisogno di eroi"...in effetti di alcuni ne farei volentieri a meno.
    Un abbraccio al mitico Santo, che è in quiescenza.....ma sempre attivo.

    RispondiElimina
  14. Vi prego di leggere questo articolo graffiante esplosivo fatto dal pd su se stesso ..... a questo link trovate le parole di mussari e ceccuzzi del 2010: la banca è solida, noi non facciamo speculazioni finanziarie, noi non esternalizziamo i lavoratori, ecc.... da mori dal ridere ecco http://www.sienapartitodemocratico.it/pdsiena/mussari-%e2%80%9cla-banca-mps-gode-di-ottima-salute%e2%80%9d/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ha ha ha, FAN-TA-STI-CO! Imperdibile! Umorismo involontario, da pisciassi addosso. Se non fosse che la situazione è tragica...

      Elimina
    2. FANTASTICO.
      li c'erano tutti:
      CECCUZZI
      MUSSARI
      MANCINI
      la stampa finta di siena Bisi - Tommaso Strambi

      Come commentare ieri sera l'esponente del Pd Fassina; è riuscito a dire che è merito di Ceccuzzi e quindi del PD locale che tutto il bubbone è venuto fuori.... Ma ti rendi conto dello schifo... Miserabili

      Elimina
  15. una cosa però è rimasta....
    l'amicizia fra la famiglia Degortes e Giuseppe Muxar...

    Antonio Degortes ha ragione... povero Giuseppe ora tutti lo lasciano solo.... che cattivoni;
    lui gli è solo molto riconoscente...
    Per forza gli ha dato incarichi vari nel tempo per la fondazione e Mps, ha aiutato economicamente il suo babbino che altrimenti sarebbe sotto un ponte;
    Mi chiedo: caro Antonio, super fico, sarai capace di gestire la tue attività imprenditoriali, nel settore delle discoteche e dell'abbigliamento, senza i quattrini e il potere che ti faceva annusare Muxar?? .. Non sarà che anche te sei ricco solo perchè hai garantito uno scoperto di conto di 13 milioni di euro?????

    fori dalle palle...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Premetto. Trovo la calunnia fastidiosa e inutile, oltre che infame. ma a tutto c'è un limite. E' calunnia dire che per fare, come sta facendo il figlio di quel fantino, il vice presidente della Monte Paschi Finance il Sacro Cuore è pochino? E' calunnia dire che ci siamo rotti il cazzo? E' calunnia dire che se ne può fare a meno di fare questi popò di troiai?

      Elimina
  16. A Piazzapulita ieri sera non si sapeva se ridere o piangere. Franchino che pare uno zombie e Beppe con lo zaino e la vecchia e insulsa scusa di far finta di parlare al telefono per non rispondere a Sortino... RIDICOLI!!!!

    RispondiElimina
  17. bene; leggo che la base elettorale tradizionale comincia a svegliarsi, e mi lancio in una previsione (ovviamente banale): dove andranno a pescare i voti fuoriusciti?
    Secondo me, si rivolgono alla parte debole della popolazione. Ad esempio in tutte le società di interesse comunale, soprattutto quelle traballanti, dando assicurazioni sul mantenimento dei posti (spesso precari) di lavoro. A parte che sono promesse evidentemente false, senza il babbo monte che futuro avranno mai tutte queste attività imprenditoriali (?), non vorrei che più che promesse non siano velate minacce ....
    O forse pensano di mantenere tutti quei baracconi solo e soltanto con le imposte (già a livelli elevatissimi)??
    Senesi, si presentano tempi bui e non ci siamo abituati: in bocca al lupo .....

    E-remita

    RispondiElimina
  18. Caro Eretico,
    ieri sera a piazza pulita una piccola azionista sventolava la copia della raccomandata inviata alla Consob nel 2008 per l'acquisizione di Antonveneta. Il giornalista ha tentato di schenirla. LA CONSOB ERA STATA INFORMATA!! (in quegli anni anche il marito della Mistero Serverino, il dottor PaoloDiBenedetto, era commissario).

    Su Dagospia ho letto che dietro il fondo immobiliare, che ha acquistato Il SAN NICCOLO' e riaffittato a Unis,i per una somma folle, c'è FRANCESCO CALTAGIRONE.
    Capito, chi ha fatto l'affare. Mi sono sempre chiesto se non sarebbe stato meglio vendere Pontignano e le segreterie...o non riaffittare il San Niccolò, per tanti milioni di euro all'anno. Ora è tutto chiaro...
    Gli affari su Siena di CALTAGIRONE/PierfiCasini non sono finiti!!

    RispondiElimina
  19. Scusi Dott. Ascheri, ma lei sta parlando di colui che in campagna elettorale (la prima) disse che la fondazione non sarebbe mai scesa sotto il 51% del capitale della Banca ?
    Per chi avesse dimenticato qualcosa, riguardiamo cosa succedeva solo 10 mesi fa:
    http://www.ilcittadinoonline.it/news/147241/Crisi_Mps__l_IdV_chiede_le_dimissioni_dei_responsabili_della_crisi.html
    Certamente la "senesità della banca" e la collettività senese, ne troverà giovamento ad avere un condottiero di tale spessore http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2013-01-29/fondazione-vende-063739.shtml?uuid=AbrbG7OH

    RispondiElimina
  20. CLAMOROSO! il gavinone ha pubblicato un articolo in cui sembra che il buon ceccuzzone sia stato fatto fuori dal pd!

    RispondiElimina
  21. associo al commento dell'anonimo delle 20.41. Qui a Siena non ci riesce proprio di focalizzare l'attenzione sulle cose veramente importanti piuttosto che su quelle futili, anzi la priorità si da sempre alle seconde. Fa veramente male vedere un popolo così anestetizzato e rincoglionito, che non trova di che indignarsi, di questi tempi, se non per la sconfitta della squadretta cittadina o del fatto che la banca non foraggi più la contrada...ma dove si vuole andare? Un paio di giorni fa, su Sky, hanno fatto una parodia del Palio in cui i fantini erano i quattro maggiori candidati premier disputavano una corsa per delle contrade inesistenti (Berlusca correva per la Gnocca, tanto per far capire il tono dello sketch)..ecco, il nostro unico quotidiano cittadino ha trovato tempo per un'invettiva durissima contro la trasmissione, sollecitando l'intervento delle autorità preposte (che prontamente è arrivato). Vi rendete conto in che città si vive? Per difendersi da un'innocua trasmissione di pupazzi di gomma si è messo in moto, nel giro di poche ore, tutto l'apparato....per difendersi dai farabutti che hanno "seccato" la città, invece, non è bastato batterci la musata, ma anche ora che si sa chi sono e cosa hanno fatto, si sta fermi, nessuno dice niente, anzi, qualcuno gli ridarà pure il voto....se vi sembra normale....

    Per chi volesse vedere il video incriminato, eccolo:

    http://glisgommati.sky.it/glisgommati/25_01_2013_terza_stagione_puntata_86_sky_uno_storia_palio_monte_dei_paschi_di_siena_contrade.html

    State tranquilli, eh...il magistrato delle contrade è già partito in quarta, per difendere l'onorabilità di una città e del suo popolo tutto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Anonimo, secondo me confondi tantissime cose. le squadrette cittadine, come la chiami tu, hanno subito negli anni un danno enorme. Il Siena non ha NULLA ( stadio, campi di proprietà, giocatori... visto che il caro Presidente sta vendendo tutto) e la mensana farà la stessa fine. per la cecità di gente come te lo sport a Siena non è mai diventato veicolo economico. grazie a te, ai giornalisti sportivi senesi ( ma ce ne sono), ai politici e al popolo zòzza, corto come non so cosa. la quarta quinta industria italiana poteva far base anche qui. hai idea di cosa sifgnifica il calcio in altre piazze? o il basket? ma lo sport è servito solo per attivare consensi, stravolti poi dal becerume di tanti a cui non andava giù che la domenica san prospero fosse bloccato. Che poi sono gli stessi che subiscono 15 giorni o più di festa dell'unità. la mediocrità degli amministratori, supportata da affermazioni anacronistiche come la tua hanno fatto si che anche questo treno passasse senza lasciare niente. Solo macerie. Sulle contrade cosa dire? Lo capisci che non è la somma ma il segnale? Lo capisci che è come dire: a noi di Siena non importa più nulla?
      Sulla presa di culo dei pupazzi di gomma, finalmente, concordo. Chi se ne frega? ma il risveglio di questa città passa anche dalla consapevolezza che tutto serve al suo rilancio. Anche lo sport e l'onorabilità delle contrade, anche se bastava meno...

      Elimina
  22. Un saluto. Ripartiamo allora con alcuni link.

    Una Photostory esclusi di ANSA

    http://www.ansa.it/web/notizie/photostory/primopiano/2013/01/29/FOTO-Mussari-nela-sua-residenza-campagna-ESLUSIVA_8156377.html

    ... in fondo all'articolo anche la relazione di Mussari, con Acampa ... "Tra i documenti che secondo l'accusa si tentò di distruggere, anche quelli della compravendita di un immobile ereditato per metà dalla Diocesi e ceduto da Acampa - in qualità di economo - nel 2003 a un imprenditore veneto, René Caovilla."

    Poi una segnalazione : “Falce e sportello”

    http://www.giornale.sm/falce-e-sportello-le-mani-pd-sulle-fondazioni-delle-banche-paolo-bracalini-gian-marco-chiocci-il-giornale-66033/#.UQhFVB2Nt2F

    Dall'Espresso due inchieste di Camilla Conti e Luca Piana

    Voglio un Bond spericolato
    http://espresso.repubblica.it/dettaglio/voglio-un-bond-spericolato/2199188

    Quando Mussari voleva volare
    http://espresso.repubblica.it/dettaglio/quando-mussari-voleva-volare/2199199

    Una ricostruzione fatta discretamente ( secondo me )
    Facciamo luce sui buchi del MONTE PASCHI
    http://bimboalieno.altervista.org/?p=6160

    E per finire ... il servizio di oggi, della BBC

    http://www.bbc.co.uk/news/business-21244175#?utm_source=twitterfeed&utm_medium=twitter

    RispondiElimina
  23. hai visto l'Ansa? che Eretico hanno chiesto a te di Acampa?

    Paolo Pepi

    RispondiElimina
  24. il mio non è un intervento, ma una domanda. tu, Eretico, che sei preparatissimo, sapresti ricordare i componenti del consiglio d'amm. del Monte nel periodo "d'oro"? non sono riuscito a trovare tutti i nominativi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eccoti ben servito, caro Antonio:
      Cda Mps 2006-2009
      Presidente Mussari Giuseppe

      Vice presidente Francesco Gaetano Caltagirone- Ernesto Rabizzi

      Consiglieri:
      Pierluigi Stefanini-Carlo Querci-Andrea Pisaneschi-Lorenzo Gorgoni-Lucia Coccheri-Turiddo Campaini-Fabio Borghi.

      Direttore generale Antonio Vigni

      Collegio sindacale:
      Presidente Tommaso Di Tanno
      Sindaci effettivi: Pietro Fabretti-Lorenzo Pizzichi
      Sindaci supplenti Carlo Schiavone, Marco Turillazzi.

      Elimina
  25. Mps, Baldassarri e la banda del 5%
    L'ex capo della finanza, avrebbe guadagnato una percentuale su ogni operazione. Secondo Antonio Rizzo, ex funzionario della banca d'affari tedesca, sentito il 13 ottobre 2008 dai pm di Milano..
    La Procura di Milano lo sapeva dal 2008...
    http://www.repubblica.it/economia/finanza/2013/01/29/news/mps_baldassarri_e_la_banda_del_5_-51523674/?ref=HRER3-1

    RispondiElimina
  26. Che faccia tosta Sposetti a fare queste affermazioni, meglio il silenzio di tante assurdità.
    Parla proprio lui che deve andare a farsi eleggere in Umbria, perchè non rimane nella sua città Viterbo, teme che i suoi concittadini non lo votino?
    Fa come la Bindi che deve andare in Calabria?

    RispondiElimina
  27. Sito internet Dagospia non accessibile per le cattiverie sul Monte dai terminali della banca.

    RispondiElimina
  28. Va-Lentino Fanti sentito dai PM; caro Raf. il cerchio si sta veramente stringendo !!

    In una banca normale rimarrebbe a capo della segreteria di presidenza e direzione ?

    Robertino

    RispondiElimina
  29. riccardo clemente30 gennaio 2013 22:17

    perchè secondo voi tutti sapevano da anni e esce solo oggi partendo dal giornale Il Fatto Quotidiano?

    RispondiElimina