Cerca nel blog

lunedì 7 maggio 2012

Una mamma angosciata, il Bisi e l'eretico...

   L'unico problema è che ci sarebbe da parlare di cose serie (domani lo si farà, a Dio piacendo): le elezioni amministrative italiote, quelle in Grecia, in Francia ed in Serbia. Però come si fa a trascurare l'ennesima perla del bisiano Corriere di Siena? L'occasione è troppo ghiotta, l'eretico non ce la fa a soprassedere: anche perchè credo che a molti la suddetta perla (confinata nella rubrica delle lettere, a pagina 2 di oggi) sia sfuggita, mentre invece è imperdibile.
Ecco il testo di una angosciata mammina (forse calva?):
"Sono la mamma di un ragazzo che frequenta la scuola media. Ho saputo che il prossimo anno mio figlio potrebbe avere, TRA I SUOI PROFESSORI, UN INSEGNANTE CONDANNATO più volte per avere offeso alcuni cittadini. Mi rivolgo a codesto giornale per sapere se un condannato può insegnare oppure DEVE ESSERE SOSPESO.
A chi mi posso rivolgere per saperne di più? Voi che mi consigliate? Ringrazio per la risposta che mi darete".
Risposta del Bisi (al Bisi stesso?): "Giriamo la domanda all'Ufficio provinciale scolastico, all'ex Provveditore agli studi".

  Il tutto, as usual, nello stile allusivo, cifrato, implicito (avrei anche un quarto aggettivo...) usato dal protagonista assoluto della puntata reportiana. Presupponendo che il docente che toglie il sonno alla mammina sia proprio lo scrivente, corre l'obbligo di precisare che l'eretico (per ora) NON ha nessuna condanna penale sul groppone, punto uno; che le condanne penali che magari arriveranno, NON comportano le cosiddette sanzioni accessorie che possono allontanare dalla Pubblica amministrazione, punto due. Punto tre, se il sempre più nipponico Bisi vuole continuare, faccia pure, ma mi pare si rischi lo sconfinamento del ridicolo: prima mi fa passare per il potenziale mandante di un attentato dinamitardo contro una filiale Mps a Roma (la Procura, però, non gli crede); poi come quello che aizza le folle contro i suoi pupilli (Mussari, Franchino il Ceccuzzi, non so se anche quello della Provincia); oggi dà spazio - diciamo così - ad una mamma angosciata per l'equilibrio mentale del pargoletto, se alle prese con il docente-aizzatore.
In attesa comunque che l'Ufficio provinciale dia l'atteso responso, che fare? Proprio ora che l'eretico sta per tornare in servizio (si fa per dire: il prossimo 1 settembre, Bisi permettendo), questo macigno non ci voleva proprio. Inizio a preoccuparmi del mio futuro: litterae non dant panem, con i libri qualcosa si guadagna, certo, ma più di tanto non si può campare.
Avendo ripreso a giocare a tennis da poco, potrei coronare il mio antico sogno di fare il maestro. Ma poi, violento come sono, dopo un paio di errori dell'ipotetico alunno potrei arrivare a tirargli la racchetta in testa, quindi non si può fare.
Un'altra professione che mi tirava da ragazzo era il macellaio, ma iniziare l'apprendistato da over 40 mi pare anacronistico (senza contare poi che sbuzzerei qualche collega entro il mese di prova, vista l'indole).
Un gran bel grattacapo, insomma.

 Magari, potrei chiedere di essere trasferito alle elementari (scuola primaria, per la precisione): forse se stessi di più in mezzo a grembiuli e grembiulini, il Bisi (pardon, la mammina angosciata) avrebbe meno da eccepire...

47 commenti:

  1. Questa mamma deve essere proprio angosciata. Forse Stefano Bisi dovrebbe pubblicare il suo nome e cognome in modo che qualcuno possa andare a confortarla in questo momento così delicato della sua esperienza materna. Qualche parola di conforto può essere fondamentale nei momenti di autentica difficoltà

    RispondiElimina
  2. Salve

    Leggo con le lacrime agli occhi e l'unica espressione, estrinsecazione, modo di dire, linguaggio, formula, locuzione, gergo, atto, smorfia, tono e intonazione .... CHE MI SOVVIENE E' .... MAH.

    RispondiElimina
  3. Prendete esempio dal Venerabile: lui si che è un modello di giornalismo d'inchiesta! Bernstein e Woodward gli fanno una s...!

    RispondiElimina
  4. Caro Bisi, siamo alla frutta!!!!

    RispondiElimina
  5. ormai il crapapelata ha più capelli in testa che lettori (date uno sguardo ai dati di vendita del giornalino), se crapapelata non fa così e voi abboccate chi lo considera più?

    RispondiElimina
  6. Hai visto eretico, IL CECCUZZI dice che non è vero niente, che report ha detto tutte falsità. E che la colpa.... È TUA!!!
    Poi il Bisi ha ragione, un poi mica offendere ALCUNI cittadini.... eh!


    Paolo Pepi

    RispondiElimina
  7. Fontebrandino8 maggio 2012 08:00

    gnamo via non ci credo, diteci che non è vero....
    questa è veramente una città mafiosa, complimenti all'eretico che ne ha fatto ironia, io la prendo per tutt'altro verso.....e cioè COME ESEMPIO PERFETTO DI COSA SI INTENDE QUANDO SI AMMETTE CHE E' IL CASO DI RESTARE ANONIMI.
    questi sono metodi fascisti.
    altro che partito "democratico".
    una comunità dove E' CALDAMENTE CONSIGLIATO NON INDICARE LE PROPRIE GENERALITA' SE SI CRITICA IL POTERE è proprio degna della candidatura a capitale della cultura......

    RispondiElimina
  8. puro stile Bisi. prendiamola a ridere, altrimenti ci sarebbe da piangere (e incazzarsi molto).

    RispondiElimina
  9. A me il Bisi fa paura

    Paolo

    RispondiElimina
  10. io farei carte false per averti professore di mia figlia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. CONCORDO IN PIENO!!! Meglio l'Eretico di un viscido come...

      Elimina
  11. Eretico mi sa che ti tira in ballo anche stamattina: ho visto che in prima pagina (on line, perché non lo compro...) ti indica quale "accompagnatore" degli intervistati da Report.

    Michele

    RispondiElimina
  12. Falso Biscardi8 maggio 2012 09:07

    ma il Bisi pensa davvero di essere convincente??

    perchè esistono 2 categorie
    quelli che sono come lui per convenienza

    e quelli a cui tutto questo fa vomitare

    ma di certo la categoria dei convinti (o convincibili) e dei proseliti non esiste quindi è inutile che che facia il mestiere di dire che Cristo è morto dal sonno

    RispondiElimina
  13. Mio figlio non vede l'ora di avere il Professore Ascheri come insegnante. Forza Raffaele!!!

    RispondiElimina
  14. sì, che la 'signora' telefoni a Raffaele (a meno che la calvizie la tenga chiusa in casa?), è nell'elenco telefonico, mica nascosto in una loggia! se ha paura di un incontro diretto chiami uno dei telefoni specializzati nella tutela dei minori per l'incontro pericoloso, lo intervisti e lo guardi nell'occhi.
    Oggi il Bisi ha confessato se stesso nel suo articolo di difesa della città 'à la Ceccuzzi', cioè rinfangandola anche di più se mai, perché negare l'evidenza non è degli stolti? Siamo ben rappresentati come stampa, non c'è che dire: fa il paio con il sindaco diranno a Rai3, bella sinistra ecc. ecc. ma allora i monaci hanno ragione ecc. ecc.
    Bisi ha parlato di "livore, scientifica persecuzione nei confronti di chi si ritiene stia dall'altra parte". O dott. Bisi, ma il Suo giornale si caratterizza da anni per questi aspetti! Ha provato a demolire gli avversari in tutti i modi inventando anche l'Angolo dell'unto per evidenziare la gente da premiare e quella da condannare entro il 'sistema'. Il livore è tutto Suo, e se lo tenga. Noi dobbiamo pensare in modo equilibrato a come sbarcare il lunario dopo i disastri fatti dai Suoi amici.
    Sono ben altre le critiche, da fare serenamente a Report, non a caso e controproducenti come Ceccuzzi/Bisi fanno.

    RispondiElimina
  15. Se puo' rimettere le cose in pari, io sono la mamma per niente angosciata di un suo ex studente e personalmente ho apprezzato molto il suo insegnamento privo di fronzoli e improntato anche alla comprensione dell'attualità, che ci ha dato modo, anche in famiglia di discutere di argomenti altrimenti mai affrontati, ha suscitato in mio figlio punti interrogativi e la curiosita' di avere risposte, magari ci fossero piu' professori come Lei!!! Future mamme del prof. Ascheri non angosciatevi state serene in giro c'e di peggio!!!!!
    Silvia Bechelli

    RispondiElimina
    Risposte
    1. .....e io sono il babbo: volevo solo aggiungere a chiusura della discussione , che nostro figlio ora frequenta il primo anno delle superiori e posso garantire che gode di ottima salute, nel senso che non ha mai subito...."maltrattatmenti" dal Professore.
      Roberto Bacarelli

      Elimina
  16. Se il cervello era un osso, ce l'aveva anche il Gran Maestro del Groviglio Armonioso, e questo a prescindere dalla mamma angosciata.....

    RispondiElimina
  17. caro Eretico hai letto il commento del Bisi alla trasmissione report sul suo blog? sei te che hai guidato la trasmissione..pentiti!

    RispondiElimina
  18. siamo oltre il ridicolo

    RispondiElimina
  19. Sono un genitore di un ex alunno del prof. Ascheri che ora frequenta la seconda Liceo e devo ringraziarlo: e' stato un ottimo insegnate e ha saputo stimolare l'interesse di mio figlio per la storia.
    Forse la mamma angosciata ha una scarsa conoscenza della scuola e crede che sia un luogo di propagnanda politica o indottrinamento religioso?

    RispondiElimina
  20. Ciao un saluto

    Mi permetto solamente di allegare il link della risposta del Bisi, dalle pagine di InformArezzo

    http://www.informarezzo.com/permalink/12092.html

    RispondiElimina
  21. Io sarei ben felice si averti come prof di mio figlio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'eretico ringrazia tutti i genitori che hanno espresso il loro parere (posso assicurare spontaneamente, statene certi).
      Nel contempo - come indicato da alcuni commentatori - invito la mamma angosciata, in attesa del responso del temibilissimo Ufficio provinciale caldeggiato dal Bisi, a mettersi in contatto quanto prima con il pluripregiudicato docente (telefono sull'elenco, a differenza dei castisti...), per essere consigliata all'uopo, visto che è così preoccupata. Non c'è niente come dormire male la notte, davvero.
      Se poi non dovessi riuscire a tranquillizzarla, resta sempre un'alternativa praticabile: il cambio della sezione (alla Cecco Angiolieri ce ne sono diverse). Non ci aveva pensato, eh?
      Attendo fiducioso nuove dalla mamma, dunque.
      L'eretico

      Elimina
  22. Ormai il Bisi è costretto ad inventarsi le lettere da solo, sempre per infangare chi pensa in modo diverso da lui, cioè... pensa.
    Ma tanto... chi lo legge più? Ulteriore motivo per cui i suoi ex-inserzionisti risparmieranno i soldi, co' la crisi che c'è... o vogliamo ancora scrivere che non c'è? Anzi, a dire che l'incapacità eletta a sistema piramidale che l'ha innescata... è armoniosa?

    RispondiElimina
  23. Forse il Bisi s'è arrabbiato perchè lo studente non aveva il grembiulino.

    Comunque il fatto che il Bisi la tema, caro Eretico, mi fa ben sperare su una futura discesa in politica da parte sua, come assessore alla cultura. Spero in tal caso che come primo atto ritiri la candidatura di Siena città della cultura e lanci il festival "il senso del ridicolo", dove Siena potrà vincere a mani basse (a meno che non si iscrivano anche Topolinia o il villaggio dei Teletubbies, perchè hanno dei personaggi che possono - dobbiamo ammetterlo - competere con i nostri)

    RispondiElimina
  24. Ho letto la critica del Bisi a Report. Forse gli si è rotto il vergognometro. Proprio lui parla!!!!
    La prossima lettera quale argomento di vitale importanza dovrà affrontare? Cerchiamo di dargli una mano, troviamo un argomento che gli faccia vendere il giornale(???).

    RispondiElimina
  25. Fontebrandino8 maggio 2012 12:41

    sul tema della c.d. mamma angosciata ribadisco il concetto già espresso da altri : se un domani la mia bimba avrà un prof. come l'eretico ne sarò ben lieto.
    non è piaggeria bensì COGNIZIONE DI CAUSA : al Galilei una quindicina di anni fa ho apprezzato e stimato un professore di biologia per gli stessi motivi, e cioè gli spunti di riflessione che ci dava sull'attualità e su quel senso civico che oggi tanto manca !
    oltre la preparazione didattica in senso stretto, non smetterò mai di apprezzarne le idee (magari spesso contrarie alle mie) e il suo volerci far ragionare con il nostro cervello, senza essere stupidi pecoroni "consumisti".
    quindi posso anche io confermare che in quel modo si formano menti intelligenti e soprattutto CONSAPEVOLI. dote abbastanza rara nei giovani di oggi.

    RispondiElimina
  26. Quello che avviene in questa città è vergognoso. Ceccuzzi che ora vuol querelare....Bisi che scrive stronzate. Ma dico , ci avete presi per cittadini imbecilli ? Dovete andare a casa, e forse qualcuno in galera. Non ci sono scusanti. Ceccuzzi sei stato per anni il segretario politico del Pd, tu hai deciso nomine e cariche. Mussari l'hai nominato tu in Fondazione, mica è andato da solo. Ed ora stava infangando la città? No,hanno evidenziato solo il 10% dello schifo che avete combinato. Ci vorrebbero 10 puntate di report per raccontare quello che è successo a Siena. Hai distrutto una città,la provincia,ma la cosa più grave che hai fatto è che hai distrutto un partito e con lui la partecipazione popolare. Devi andare a casa e sfogliare come fanno tutti gli annunci di lavoro. Oppure ti ritroveremo al lavoro all'USL o al CNA come tanti altri tuoi compagnucci senza arte ne parte? Pensavate di farla franca, sicuramente, se fosse stato per i senesi, ce l'avresti fatta. Ma per tua sfortuna è arrivata la Gabanelli, che guarda caso quando fa i servizi contro Berlusconi, è attendibile,quando su Siena è menzognera. Due pesi e due misure.

    RispondiElimina
  27. Un saluto

    Lo só, lo só ... é molto, molto fuori tema, ... ma la notizia mi sembrava degna di nota.

    Nuova chiesa a Badesse: tutto pronto per l'inaugurazione. Ci sarà anche l'arcivescovo Buoncristiani.
    http://www.gonews.it/articolo_134095_Nuova-chiesa-Badesse-tutto-pronto-linaugurazione-anche-larcivescovo-Buoncristiani.html

    Io non posso partecipare all'inaugurazione, causa lontananza.

    RispondiElimina
  28. Falso Biscardi8 maggio 2012 14:26

    BISI ecco una notizia per quell'ammasso di carta colorvieta

    http://blog.studenti.it/mondocurioso/germania-uomo-riesce-a-fuggire-da-ninfomane-dopo-36-ore-di-sesso/

    RispondiElimina
  29. E poi, intanto per cominciare, smettiamo di comprargli il "Corriere dei Piccoli"!

    RispondiElimina
  30. Ma perchè te la prendi? La mamma premurosa non si riferisce mica a te. Corre voce che in quella classe l'insegnamento della religione verrà affidato a Don Acampa! Se rileggi quella lettera dopo questa precisazione torna tutto (e fossi quella mamma sarei preoccupata per altro oltre che per le offese ai cittadini che pure sulla questione dell'incendio in curia hanno dovuto credere ad una versione più bizzara di quella di Ruby nipote di Mubarak). Stai sereno!

    RispondiElimina
  31. Eretico ti segnalo una cosa:

    POTERI E DOVERI
    DEL CONSIGLIO COMUNALE

    I Consiglieri definiti “dissidenti”
    incontrano i cittadini

    MERCOLEDI’ 9 MAGGIO 2012
    ORE 16.30

    PALAZZO PATRIZI - VIA DI CITTA’ 75

    Se ne vedranno delle belle...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo, se decidono di intraprendere questa strada, sara' difficile che, per una volta e, a differenza del....solito, riescano a....ringambarsi.
      Mah, mi pare strano, perche' la logica direbbe che, dietro lauta ricompensa da parte della parte...."offesa",i "dissidenti" dovrebbero ricredersi e , nello specifico, approvare il bilancio, tornare ai loro posti tranquilli e........avanti come al solito.

      Elimina
  32. La mamma angosciata un po' di ragione ce l'ha, nel senso che il professore Ascheri è pericoloso però più per le mamme che per gli alunni...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pure io lo penso.

      La mi moglie se vede l'Ascheri pe' strada deve abbassare lo sguardo e rigar diritto a casa ....... !!

      Robertino Montepaschino

      Elimina
  33. Sì ma non esageriamo con questa storia, perchè questo si monta il capino biondo...

    RispondiElimina
  34. Ciao Eretico, mi dispiace davvero tanto sapere che non ti lasciano in pace nemmeno nelle legittime aspirazioni. Comunque, sai benissimo, che quando si tira una coltellta ( si fa per dire, ma lo chiarisco per il Bisi nel caso non comprendesse) poi, inevitabilmente, esce il sangue. Normalmente bisogna fare attenzione a queste cose perché il potere si defende sempre e finchè è potere ha da la sua i giornali e l’informazione in genere, cosa peraltro tristemente nota qui a Siena. Detto questo, non mi preoccuperei più di tanto anche perché, a certa gente, gli sono rimasti pochi giorni di vita politica e, gli amici degli amici, essendo per loro natura cicisbei o servi sciocchi di corte, al momento opportuno e senza vergogna cambieranno parere e modo di pensare pur di allinearsi al nuovo carro dei vincitori. Conclusione: non ce li leveremo mai dai coglioni ma potremo, per questo, continuare a ridere di loro!
    Tu, comunque, tienici informati perché anche se non condivido tutto, in particolare certe tue analisi storiche, ti considero ormai un buon amico con cui parlare e, aggiungo, anche se non ti considerassi tale, certi metodi, fanno talmente schifo che avresti comunque la mia, ma penso anche quella degli altri-normali, solidarietà.

    RispondiElimina
  35. Al peggio non c'è fine : il " Minzolingua " locale , un volgare e presuntuoso pennivendolo da sempre al soldo di un sistema di potere che vede avvicinarsi la sua fine,
    ora si inventa pure le lettere diffamatorie "firmate" (??) per cercare di intimidire e mettere la sordina alla controinformazione .
    E così ,scimmiottando Sallusti e Feltri,si prova ad applicare anche qui ,a Siena ,il metodo Boffo a chi rompe il muro di omertà e censura locale.
    Voglio sperare che come l'Ordine dei giornalisti lombardi ha sanzionato,a suo tempo,tali inqualificabili comportamenti
    anche l'Ordine dei giornalisti toscani non voglia lasciar passare sotto silenzio tale vicenda e voglia valutarne ,se del caso , la correttezza ed il rispetto delle norme deontologiche professionali.

    RispondiElimina
  36. Il coperchio è stato sollevato: è indubbio! E' normale e conseguenza logica che ci siano persone fortemente soddisfatte nel vedere che certe verità sono state messe sotto gli occhi di tutti ed è normale che, chi si è sentito chiamato in causa, risponda in modo così fortemente aperto e indignato. La sensazione che provo, oltre alla grande tristezza, è che veramente, dato il perpetuarsi negli anni di comportamenti contro l'etica e l'onestà di base, alcuni personaggi senesi veramente caschino dalle nuvole. Credo fermamente che Stefano Bisi non covi nulla di oscuro e maledettamente disonesto, ma che non appartenga più alla sua persona l'idea di giustizia....di ciò che è bene e male, di ciò che si può e non si può fare, di ciò che è bello e brutto. Il suo anacronismo editoriale, la sua arretratezza pubblicistica è di un tale livello che solo l'idea di un blocco intellettuale può giustificarla. Credo che il suo "groviglio armonioso" abbia uno spazio veramente etico nel suo cervello....insomma se qualcuno tiene a lui ed ha a cuore la sua persona forse dovrebbe rieducarlo....siamo pronti a riaccettarlo e a comprendere il suo spandamento!!! Per quanto riguarda Raffaele Ascheri.....NON VORREI NESSUN ALTRO INSEGNANTE PER I MIEI FIGLI e non perchè rappresenta la voce vera e forte di Siena.....ma semplicememente per la persona che è!

    RispondiElimina
  37. In effetti Stefanino Bisi, a questo punto, dovrebbe quantomeno dirci il nome ed il cognome della angosciatissima madre (c'era scritto "Lettera firmata"). Lui che legittimamente spara a zero contro gli anonimi, poi vorrebbe denigrare l'altrui professionalità in modo anonimo? Insomma, fuori il nome, Stefanino!
    Come si fa a non pensare male, altrimenti? Rischia di essere minata addirittura la sua credibilità professionale, se non tira fuori ALMENO il nome!
    L'eretico

    RispondiElimina
  38. Ciao Eretico,

    il problema della mamma (oltra la calvizie) è che tu sei troppo fuori dai canoni dell'insegnamento accademico !!

    Io già mi ci vedo i poveri bambini/e a vedere collegamenti pindarici fra Martin Lutero e Franco Ceccuzzi. Legami arditi fra l'Allegoria del buono e cattivo Governo ed il PD. Per non parlare di come avvicinersti in modo astorico il Governo dei 9 ai maggiorenti senesi !!!! Ma che storia andresti mai ad insegnare

    ops scusate ... mi sono sbagliato ... questi sono i libri di storia made in casta ...

    RispondiElimina
  39. Io in ogni caso ESIGO DAL SINDACO DI SIENA CHE DENUNCI REPORT PER DIFFAMAZIONE, come ha ben scritto Grembiulino.
    Non basta il solito stile intimidatorio e le minaccine: a questo punto servono i fatti, voglio SIENA DIFESA E RIPULITA DAL FANGO!
    Così potrà dimostrare la purezza sua e dei suoi simili e l'accanimento mediatico in atto.
    Ma se non lo facesse?

    RispondiElimina
  40. Sono il babbo di un ragazzino che ha avuto il professor Ascheri in prima media. Non mi permetto di dare un giudizio sulla profesdionalità dell'eretico ma vi posso giurare che quando i bambini seppero che il prof. andava in aspettativa iniziarono tutti a piangere e a tutt'oggi l'aspettano con ansia. La Sig.ra dovrebbe preoccuparsi di ben altro

    RispondiElimina
  41. Quello che segue è il testo di un mio commento del 18 maggio scorso ad un articolo apparso su siena news sul tema delle attività estive e che ancora è in "attesa di moderazione". Probabilmente la mia angoscia è poco di parte.

    "La signora Ferretti, evita accuratamente nella sua dichiarazione, di evidenziare la totale assenza della compartecipazione alla spesa per le attività estive da parte del comune, in sintesi nessun supporto economico alle famiglie, anche quelle più disagiate.E’ utile sapere, per una corretta informazione che, come minimo, una famiglia con due figli minori dovrebbe spendere per 10 giorni di partecipazione, dalle 8 alle 17, 450 euro, fino a somme largamente superiori per le residenziali, cifre che per molti cittadini equivalgono al reddito mensile. Poteva quantomeno evitare di sostenere di aver vinto la sfida mentre il welfare senese sta cadendo così in basso, ma non c’è fine alla mancanza di pudore dei politicanti!"

    mamma angosciata povera.

    RispondiElimina
  42. no dai, questa non la sapevo, va bene che mi trovo piu' spesso a Pian del lago che pel corso...sono davvero una pessima mamma-donna disinformata.
    Il mio rampollo, come ben sai ha terminato da un pò la scuola media ma se tu avessi avuto la (s)fortuna di averlo come alunno saresti stato te ad esserne angosciato e vuoi sapere quante lettere avresti scritto!!!!!!! Magari ti rifacevi al colloquio con la suddetta mamma-donna molto disinformata ma abbastanza simpatica.
    Cara donna-mamma molto informata non si angosci per questo, la prego, non mi faccia stare in pensiero!

    RispondiElimina