Cerca nel blog

lunedì 21 maggio 2012

L'ultimo Consiglio di Franchino...



      "La corazzata Potemkin" - il pallosissimo film idolatrato dalla sinistra anni settanta e sbeffeggiato da Fantozzi -, al confronto, era un film d'azione, di quelli che non danno tregua.
 Il Consiglio comunale, dopo una seduta estenuante ed interminabile, ha finalmente visto la sua conclusione, con il fatidico voto sul Bilancio consuntivo (e due): 17 voti contro ( con tutti gli 8 transfughi), 15 a favore. Gabriele Corradi si è astenuto (e avrebbe fatto parecchio meglio a votare contro, come ha fatto invece Enzo De Risi).
Essendo l'ultimo giorno di scuola (e per parecchi - se Dio vuole - l'ultimo giorno di Consiglio per sempre), praticamente tutti hanno voluto parlare: tutti volevano fare sentire la loro vocina, prima di andare a casa. Ora, voi dovete capire che ascoltare due volte in uno stesso pomeriggio il sellato Pasquale D'Onofrio - il più legnoso in assoluto fra gli oratori, il che è tutto dire -  è una tortura che si può augurare solo ai peggiori fra i nemici: prolisso, verboso, incapace di catturare l'attenzione dell'uditorio... Il piddino Mario Ronchi (alias Tegolino), rispetto a lui, sembra un redivivo Cicerone: più ritmo, più concretezza, più movimento.

  La grande novità di oggi (sia mattina che pomeriggio-sera) è stata la partecipazione: gente comune, e tanti piddini. Fatti affluire copiosamente da tutte le satrapìe del regno: dal Sindaco di Colle Brogioni (fresco di censura nei confronti dello scrivente: complimentoni di nuovo!), al ciclista di Castelnuovo Berardenga Luca Bonechi, fino addirittura all'evergreen Simonetti di Abbadia San Salvatore, uomo forte del Pd sull'Amiata.  Più tutta la CeccuzziJugend guidata dall'onnipresente Filippo Castellani, più ancora i miracolati da Cda, quasi a smentire - con la loro stessa presenza - i tanto sbandierati propositi ceccuzziani di rinnovamento e di meritocrazia. Momenti di tensione ci sono stati: per esempio in mattinata, dopo la fine del durissimo discorso ceccuzziano sul "tradimento" monaciano (lavoro per gli avvocati? L'eretico è stato querelato per moltissimo di meno...). Il Presidente del Consiglio comunale, il monaciano Alessandro Piccini, incautamente, ha parlato di "sceneggiata organizzata", a proposito del rumoreggiare della variegata folla sopra descritta. Il dissenso (anche se quello, in effetti, era parecchio border line) va rispettato. Diciamo che fra quelli che urlavano il "crucifige" verso i monaciani e che li insultavano con veemenza, c'erano quelli che avevano sincera amarezza in corpo, e quelli che avevano altrettanto sincera paura di perdere qualche bel gettone in qualche partecipata. Diciamola tutta.

 Ha detto bene il giovane Consigliere pidiellino Corsi, verso la fine dell'estenuante serata: da ora in avanti, ogni mezza inefficienza del Comune, sarà colpa del Commissario e dei 2,6 milioni di euro non riscossi, secondo il vittimismo ceccuzziano. Procuriamo di non cadere in questo penoso tranello: pregasi rileggere gli articoli ereticali della settimana scorsa, nel caso. I servizi sociali sono già stati duramente tagliati, come ha ricordato Laura Vigni.

 Siena dunque volta pagina: prima con il Commissario ad acta (basta non venga la Pantalone, eh!), poi con chi si vedrà.
 Entrambi, di certo, non potranno - neanche impegnandosi allo spasimo - fare peggio di Franchino il Ceccuzzi: colui che aveva smesso di studiare all'Università (Giurisprudenza e Scienze politiche!) per fare il politico di professione. Senza riuscire a diventare un granchè nemmeno in quello...

66 commenti:

  1. le voci danno al 99% la nomina dell'attuale Vice-Prefetto di Siena a Commissario Prefettizio.

    RispondiElimina
  2. Ciao Raffaele, solo per la cronaca non mi sono astenuto non ho partecipato al voto come il 27 quando ero fuori Italia. Rimango dell'avviso che una volta date le dimissioni potevamo tutti uscire dall'aula e permettere alla maggioranza di votarselo per non perdere l'ultima rata dei trasferimenti statali.Ma va bene così, non vedo l'ora che si sciolga il consiglio per occuparmi a tempo pieno della mia famiglia.questo modo di far politica non mi piace.un risultato l'avevamo raggiunto e non mi sembrava poco.Da sportivo mi e' sempre piaciuto vincere mai stravincere.Gabriele

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bastardo Senza Gloria22 maggio 2012 08:23

      Sig. Gabriele le riconosco senza dubbio la sua coerenza nelle scelte che fino a ora ha fatto.
      Sono sicuro della sua totale buona fede.
      Detto questo mi permetta a titolo personale di non condividere la sua posizione. La sua sportività, che le fa onore come uomo, va sicuramente bene in mille altri ambiti della vita sociale, è a mio modo di vedere sprecata quando si tratta con persone, come i nostri rappresentanti politici istituzionali che hanno affogato questa città senza tanto essere "sportivi".
      La saluto, credo di averla capita, ed il fatto di non sentirsi un politico lo vedo più come un pregio che un difetto. Da qui in avanti però ci vorrà gente meno sportiva, purtroppo.....

      Elimina
    2. vedo che si è astenuto anche nell'uso della punteggiatura.

      Elimina
  3. Ma ci rendiamo conto di quello che è successo a Siena in un mese : via Mussari,via Ceccuzzi. I gemelli siamesi della politica senese. Uniti per la pelle, hanno fatto e disfatto,tutto quello che gli pareva. L'avvocato,più scaltro, si riciclerà a meno che non abbia problemi giudiziari.L'ex sindaco chi lo vorrà ? Siccome siamo persone a modo, non auguriamo loro del male,ma di andare lontano,via,tanto da dimenticarci della loro esistenza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lontano dove? Hai visto l'anonimo di Montepulciano che ha detto di non rimandarlo a casa? Non lo rivogliono neanche lì... ma chi lo piglia!

      Elimina
    2. Purtroppo la penso diversamente da Voi.
      credo che il sig. Ex Sindaco avesse una missione da compiere fin dallo scorso anno per conto dei suoi " capi " a Roma.
      a mio avviso e' stato prestato alla politica comunale per delocalizzare la Banca verso Roma.
      compiuta questa missione trovara' senz'altro posto tra gli scranni parlamentari della prossima legislatura visto che il " porcellum " non e' stato ancora cambiato ed i parlamentari saranno ancora decisi dai segretari di partito.
      io l'ho sempre vista così dall'inizio.
      Non ho mai creduto che un signore nato a Montepulciano lasciasse un posto in parlamento con uno stipendio mensile a 4 zeri , per venire a fare il sindaco " per amore della citta' ".

      Elimina
  4. Caro Eretico,
    stai facendo un grande lavoro e attaccato dai potenti e ignorato dai vari Report puoi pensare che sia una grande svolta. Mah, lo sarà, ma non vedo le energie nuove salvo le tue, la Vigni, che ha però un passato discutibile, il Pdl che cerca una nuova verginità e...?! Forse il Falorni e De Risi sono la vera speranza dopo la delusione Corradi che in qualchem odo verrà premiato per la sua tolleranza?
    Ma non sarà facile che qualcosa cambi in un posto così corrotto. Tu sei ancora igovane, perché ora che hai già fatto tanto nno vai sei mesi a Recanati? Per vedere di cosa son capaci i tuoi concittadini da soli. Se poi chiudesse (quod Deus avertat!) il Santo che succederebbe?
    Voglio vedere domani come i media senesi presentano il 'tradimento' alla città, più che al Ceccuzzi!
    Lo Scettico di Fontebranda

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oggi al TG3 Regione (TelePD) al solito hanno sottolineato che è tutta colpa di quei birboni dei Monaci; i verginelli di sinistra - si sa - sono solo vittime della loro sete di discontinuità (HA HA HA HA, che risate!).
      Sempre al TG3, mentre intervistavano il poro Franchino, c'era dietro il Lorenzini con la faccia abbastanza preoccupata: a chi le prepara ora le veline di regime se il tirannello è caduto?

      Elimina
  5. Forse cambieranno le facce, ma tanto non cambierà il vento a Siena: si scommette che tanto alle prossime elezioni rivince il PD a mani basse?
    Anche perché l'opposizione a Siena è rappresentata da gente senza spina dorsale, vedi il sig. Corradi che mi pento di aver votato all'ultima tornata...

    RispondiElimina
  6. « Godi, Siena, poi che se' sì grande
    che per mare e per terra batti l'ali,
    e per lo 'nferno tuo nome si spande! »


    “Oh vana gloria de l'umane posse! Com' poco verde in su la cima dura, se non è giunta de l'etati grosse!”

    RispondiElimina
  7. Dunque, il Ceccuzzi è caduto perché ha cercato di trombare la famiglia Monaci, parte della CGIL, la corrente del fu Cenni. Se si rivota domani, direi che il PD nel suo complesso perde in tutto 5 voti. Quindi: o il Partito a Roma decide di andare allo scontro frontale, e dunque candida un simil-Ceccuzzi peggio del Ceccuzzi, oppure il Partito a Roma trova un accordo, e dunque candida un simil-Ceccuzzi peggio del Ceccuzzi e in più mette un Monacci alla Fondazione. Eretico, secondo te veramente c'è da gioire di quello che è successo oggi???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono abbastanza d'accordo. Secondo me candidano Rosy Bindi che ricuce i rapporti tra DS e Margherita. Purtroppo dopo un anno i senesi si saranno già scordati del disastro provocato da tutti questi anni di regime e rivoterranno compatti centro-sinistra. Cmq è legitto provare a scardinare questo stato di cose: anche l'opposizione dovrà cambiare e salire di qualità.

      Elimina
  8. ma poi la maggioranza ha chiesto alla minoranza di votare a favore del bilancio per il bene della città . . . ma che coraggio

    C' era proprio la crema ( il colligiano, il castelnovino, ec.. ) ma questa gente non ha niente da fare ? Di lavorare non se ne parla ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cheddì.... quello di Colle e voleva vedere l'effetto che fà quando arriva il Commissario. Questione di qualche mese.....

      Elimina
  9. Ma dobbiamo continuare a firmarci "anonimo" oppure si può finire questa vita da carbonari?

    C'è sempre il rischio che non ci facciano lavorare a Siena?

    Via Eretico, ce lo dica: CI SI PUO' FIRMARE. Finalmente arriva il COMMISSARIO!

    Se L'Eretico me lo dice inizio a firmarmi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'eretico esorta i commentatori a firmarsi, ci mancherebbe altro! Sarebbe cosa e buona e giusta. C'è rimasto solo quello della Provincia, nei ruoli apicali: se uno ha paura di lui, peste lo colga!!
      Poi mi fa l'idea che le querele e gli atti di citazione ora saranno impegnati a farseli fra di loro (Ceccuzzi versus Monaci): il momento è quantomai propizio, dunque...
      L'eretico

      Ps Fra i piddini provinciali, c'era anche il neosindaco di Montalcino, Franceschelli. Tanto per non farsi mancare nessuno.

      Elimina
    2. zitto zitto (o zitta)......mi prude la tastiera....
      speriamo sia l'inizio di un rinnovamento che ci consenta di FIRMARCI !
      per ora temo sempre che il mio sindaco (ieri "a lutto") la scrivania me la metta in piazza.......quindi ancora un po aspetto !!!

      a parte gli scherzi, i dubbi che ho letto sopra sono più che legittimi, non cantiamo troppo vittoria, o per lo meno se cantarla o no DIPENDE DAI SENESI !
      sono anche io certo che il PD troverà la strada x candidare tra un anno un nuovo ceccuzzi (Carli, Fabbrini, Meloni, Mugnaioli, Bianchi....); l'ago della bilancia sarà il senso di DECENZA del senese : se dalle urne risultasse nuovamente vincitore questa classe politica....beh, MERITEREMMO IL PEGGIO DEL PEGGIO DEL PEGGIO !!!

      quindi eretico Sindaco !
      e non scherzo

      Elimina
    3. La mia paura è che si finisca dalla padella alla bragia (non parlo del Commissario...).
      1) I "saccheggiatori" sono fuggiti o si sono dimessi.Rimarranno impuniti.Tutti.
      2) Il PD non si è assunto nessuna colpa. Anzi ora sono i martiri. E' tutta colpa dei Monaci (e c'è del vero, ma non in codesto modo spiegato...) e dell'opposizione che non ha votato e non ha voluto il bene (?) della città.
      3) La "Pravda" giocherà contro il Commissario sottolineando solo i suoi futuri (umani...) errori.
      4) Si andrà alle elezioni e il PD vincerà col 70%. O peggio si ricompattano (ma piu' che poltrone ormai ci sono sgabellini...) con i DC.
      5) E via di nuovo col regime staliniano della paura e del malgoverno.

      Non mi sa di futuro di speranza per noi e per i nostri figli...

      Stefano Lisi

      Elimina
    4. Il lupo perde il pelo ma non il vizio! Oggi non si chiamano più comunisti, ma il "protagonismo di facciata", il "fare gruppo" nei momenti cruciali non manca mai.

      Il brutto è che a livello d'immagine contano più i 20 sfaccendati amministratori pubblici e i lacché del PD spettatori in consiglio comunale (continuamente citati sugli asservitissimi media locali) che le migliaia di cittadini fuori dal Palazzo stufi di questo pietoso andazzo. E poi ci si dovrebbe stupire dell'antipolitica e del trionfo di Grillo a Parma?

      PS: una nota, Eretico. Il Franceschelli neo sindaco di Montalcino, se non ricordo male, proviene da una famiglia democristiana DOC. Dubito quindi che sia venuto a sostenere Franchino: semmai sotto sotto è venuto a gufare tifando Monaci!

      Elimina
  10. calma, calma, c'è prima da cambiare tutte le controllate dal Comune e sperare che cambi qualcosa nelle coop, nelle associazioni di categorisa, nelle contrade, la strada della libertà è ancora lontana, non fatevi llusioni concittadini!
    E il Bisi dove lo mettete? e lo Strambi e le varie tv? il sistema troverà modo di rassettarsi se le minoranze non si compattano con un programma comune di necessità.
    Dare spazio alle libere opinioni e al merito, finora conculcato in tutti i modi.

    RispondiElimina
  11. Caro anonimo delle 22:27, se lei non si firma perchè ha paura che le venga tolto il posto di lavoro, mi permetta di dirle che il suo desiderio di libertà vale poco. Lei -come la maggioranza dei lettori- non firmandosi contribuisce ad alimentare paure che ben si prestano alla strategia di questo sistema.
    Si ricordi che è grazie a chi si firma e rischia il posto di lavoro, se lei quotidianamente ha modo di avere un'informazione degna di tale nome.
    Cominci a firmarsi, lo prenda come l'umile consiglio di chi il lavoro rischia di non trovarlo affatto.

    Cordialmente

    Camilla Marzucchi

    RispondiElimina
  12. Ma chi e' che ha detto chea Siena non c'e opposizione... Vedrete alle prossime elezioni come si riproporranno volti noti e parecchio sputtanati, ma con una faccia di gomma impressionante pronti a iniziare una nuova spartizione delle briciole restanti garantendo al candidato PD una vittoria a mani basse perché, lo ripeto, anche le briciole fanno gola. E se le briciole non ci fossero anche un semplice giustificativo politico che permetta di riscuotere lo stipendio senza andare a lavoro fa sempre comodo e in questo gli esperti sono tanti.

    RispondiElimina
  13. Scusate, ma a Siena non può accadere quello che è avvenuto a Parma; il potere alla società civile a quei cittadini che ogni giorno lavorano e sono parte attiva della comunità.La storia insegna dopo il medioevo ci fu il rinascimento e la Toscana fu una delle maggiori protagoniste.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarebbe da augurarselo con tutto il cuore: una faccia pulita, nuova, voglia di condividere le scelte e i bisogni della città e dei cittadini senza sprechi di denaro pubblico; spero che possa fare bene, glielo auguro e spero che possa essere un esempio per tanti altri comuni, compreso il nostro, una strada da seguire

      Elimina
    2. me lo auguro sinceramente che il movimento 5 stelle di Siena possa fare un risultato clamoroso.
      certamente fara' meglio delle ultime comunali dove non raggiunse la soglia di sbarramento del 4% per pochi voti.
      a livello nazionale e' indubbia la crescita del movimento 5 stelle , a livello comunale , a mio avviso , mi sembrano poco organizzati , potrebbero fare molto meglio , glielo auguro di cuore.

      Elimina
    3. Guardate che qui di gente organizzata a Siena era piena.... ma soprattutto per mettersi a tavola. Meglio rischiare che continuare a soffocare in quest'aria malasana. SENESI....ABBIATE CORAGGIO.... MEGLIO SBAGLIARE CHE STARE A NON FAR NIENTE

      Elimina
    4. Io me l'auguro di tutto cuore. L'ho votato anche alle passate comunali e non me ne pento affatto!
      Con un candidato all'altezza il M5S arriva al ballottaggio anche a Siena!

      Elimina
  14. Vado un po' controcorrente, onestamente io ho apprezzato l'intervento ed il comportamento di Corradi.
    Sarò ingenuo ma mi è sembrato disinteressato.
    La giunta era comunque ormai al capolinea. Si poteva far passare il bilancio, non sarebbe cambiato niente, politicamente.
    Comunque se il commissariamento è il prezzo da pagare per 15 anni di disastri tollerati dalla apatia della citadinanza, ben venga.
    Quello che mi preoccupa è il dopo: non mi pare che ci sia, in città, nessuno della statura necessaria a riportare ad un livello almeno decente le massime istituzioni cittadine.

    Michele

    RispondiElimina
  15. Te non puoi capire con che cuore lo dico (nonchè facendo i dovuti scongiuri), ma anche quando è decaduto il Cenni si diceva che non si poteva fare di peggio, e invece guarda qua...

    RispondiElimina
  16. Sinceramente, non riesco a capire né a condividere tutta l'esultanza che leggo sul blog in questi giorni. Non ho letto di proposte per un cambiamento, né dall'Eretico e tanto meno dai suoi lettori. Solo derisioni o nomi fatti a caso tra improvvisati politici dell'ultima ora o di "rinnovatrici" che fino a un anno fa siedevano nelle poltrone della ex maggioranza. Avremo un commissario? sappiamo bene cosa comporta, dovrà far quadrare i conti senza guardare in faccia alcuno, né vinti né vincitori. vorrò vedere allora cosa ci sarà da dire o da ridere. Sono dispiaciuta per quello che succede nella mia città e che non sia stata data al sindaco un'ulteriore opportunità per dimostrarci che davvero teneva a Siena. A scanso di equivoci, non ho mai votato PD e da alcuni anni risiedo in altro comune della provincia.
    Sonia Masi

    Eretico, niente di personale...tant'è vero che spesso sono sul tuo blog e ti leggo con simpatia

    RispondiElimina
  17. Ci puoi parlare della nuova censura che ti ha fatto il Brogioni?

    RispondiElimina
  18. Quanti soloni del c...o ci sono in giro!
    Voglio provare anche io a fare l'allenatore apprendista pur non capendo niente di politica.
    Onore alla coerenza e al coraggio di Corradi, che ha proposto e fatto cose sensate, forte della sua onesta' e personalita'.
    Onore anche a Derisi che ha dimostrato coerenza sua personale e dell'Associzione a cui appartiene, unica vera vincitrice nella sconfitta del sistema Siena, che ha sputtanato tutti gli stupidi che volevano dipingere Pietraserena come incoerente.
    Velo pietoso sul resto dell'opposizione che si sono dimostrati automi programmati, la Vigni che critica un sistema a cui e' appartenuta (e tuttora appartiene con nomine in fondazione) fino a un anno fa, il falorni che appare piu' come distruttore, per carita', anche buon distruttore, ma per niente come costruttore, e forse con nuovi collegamenti a famiglione poco raccomandabili, la Pdl che prende ordini da firenze e da roma da un partito ormai finalmente allo sfascio e da personaggi indagati.
    Della margherita non oso parlare perche' il solo nominarla inquina, ma dovrebbe spiegarci se la mozione di sfiducia firmata e poi nascosta e' un fatto tecnico e non politico.
    Ora tutti questi grandi oppositori anonimi inizino a pensare di mettere il culo fuori dai computer e si occupino di una citta' che esce da questo voto ancora piu' nella merda. Perche' ad oggi le prospettive sono che rivinca un pd qualunque, o anche peggio un fantoccio che esce dall'intruglio margherita-pdl-fantasmidel passato.
    Chi gioisce oggi, senza fare alcuna considerazione del passato e soprattutto del futuro, dimostra di non averci capito un c....o

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo di aver svolto la mia funzione di opposizione in piena limpidezza di comportamenti, richiamandomi ai valori della sinistra senese di qualche tempo fa, tradita e compromessa dalla formazione del PD (e anche prima). Una sinistra che da quanto è stata inquinata dal personalismo (da Piccini in poi) ha perso la capacità di governo democratico ed ha costruito rapporti di potere basati sullo scambio. Sono orgogliosa di essere stata iscritta al PCI e, con tutti i necessari aggiornamenti, cerco di mantenere fede a quei sani principi, che ispirarono il sindaco Ilio Bocci negli anni '50. Laura Vigni

      Elimina
  19. Premetto che non ho mai votato PD e che ora vivo in un altra città (ma non perchè lavoro al MPS, sia chiaro) però sono sempre interessato ai fatti di Siena; leggo spesso l'eretico, ma mi permetto di non essere d'accordo con quanto scritto in questo post. Si parla di voltare pagina, ma che pagina si volta, se la pagina seguente è completamente bianca. Siena adesso è priva di un'identità cittadina, che si chiama SENESE. I cittadini senesi non ci sono più, vedono Siena, MensSana e palio, poi possono anche morire di fame. Se non si apre gli occhi e si porta qualcosa di costruttivo, la pagina che andremo a leggere sarà come quella precedente. I cambiamenti si portano dal basso non dall'alto.

    RispondiElimina
  20. Quando arriva il commissario vedrai che risate. Secondo me alza subito l'Imu prima casa che è al minimo, chiude il Santa Maria che costa un botto, qualche asilo e il bilancio va a posto. Speriamo non tagli altri servizi, meglio chiudere il Santa Maria che gli asili

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Senti, una domanda: ma che film hai visto?!? Forse potrebbe giovare sentire le dichiarazioni del prefetto di Siena su ARE (sono online) prima di sparare quete c.....e!

      Elimina
  21. Ma Franchino che lavoro va a fare per guadagnare 1500 euro al mese? Qualcuno per piacere lo saprebbe dire? Perchè almeno i due precedenti sindaci un concorsino per entrare al Monte quando non contavano un cazzo l'avevano fatto, mentre Ceccuzzi non credo abbia fatto un concorso per entrare nel Pci. Poi chissà se per concorso l'avrebbe preso...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con tutti gli esodati che ci sono ci si deve preoccupare proprio per il Ceccuzzi??

      Elimina
  22. Purtroppo inizio ad essere d'accordo con i commenti più pessimisti di questo post... sarà un po' come nel Gattopardo, tutto cambi affinchè niente cambi! Finchè "qualcuno" (perchè noialtri già lo facciamo) non inizia a arrivare con grande difficoltà a fine mese o non saltano posti di lavoro in massa, specie di coloro che non hanno voglia di fare una s..a o l'hanno ottenuto facendo "gli splendidi" in Contrada, le cose sono destinate a restare così per sempre... finchè non dichiarano il Default del Monte dei Paschi o una banca non si degna di comprarla e "ristrutturarne" il personale "con il machete", of course.
    Mi dispiace solo per coloro che al Monte ci lavorano con competenza, passione e dedizione all'interesse dell'azienda per cui lavorano e dei clienti... ma sono in minoranza, mi pare!

    RispondiElimina
  23. il potere da alla testa e questi sono i risultati. Intanto ho voglia di condividere (se qualcuno non l'ha già letto) questo articolo,disamina lucidissima, di Raffaella Zelia Ruscitto: http://www.ilcittadinoonline.it/news/148973/Siena__una_equazione_con_l_incognita__Non_risolta.html#.T7t892Qb4CC.facebook

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...scusate..scusi prof...dà si scrive con l'accento, lo so! scusate per l'errore!

      Elimina
  24. che schifo: hanno detto che il COMMISSARIO porterà tagli al sociale, asili, campi solari dei bambini: STRONZI tutto questo è già successo!!!!!!!!!!!;
    con i soldi che la fondazione ha dato al comune di siena si poteva finire di costruire il DUOMO DI SIENA;

    una cosa devo dirla: il consiglio comunale di ieri sera è stato come sempre uno strazio; alcuni consiglieri non riescono a parlare, balbettano, sembrano usciti da una vineria o dal mercato (beceri). PULIZIA TOTALE.

    Comunque non so se il senese medio si è reso conto di cosa è successo fino ad ora a siena; forse per fargli aprire gli occhi definitivamente bisogna che il commissario, alla tratta sbagli la lupa con il cane la chiocciola con la lumaca.

    ps. Eretico oggi, per darmi la mazzata definitiva (nel senso buono per te e cattivo per i soggetti e le questioni descritte), ho acquistato il mussariano tuo libro.

    ciao ale benve

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ed io ti ringrazio, vivamente.
      Purtroppo ti devo dare ragione anche sulla qualità media degli oratori del Consiglio comunale: e poi c'è gente che si è sentita offesa per Colonnino(che, almeno, non ha mai chiesto il voto a nessuno, ed in Consiglio comunale non c'è mai entrato).
      L'eretico

      Elimina
  25. Da quassù, da Milano, dove non c'è aria bona per niente, tuttavia si sente grande puzzo di "Imbroglio Armonico". In 23 anni hanno cambiato quattro nomi, ma la faccia è rimasta la stessa... e le poltrone anche

    Bomba

    RispondiElimina
  26. Mi rivolgo a te Eretico e a tutti i lettori e semplici cittadini che giornalmente su questo blog commentano la triste situazione di questa città. Leggo, da parte di molti,la rassegnazione ad un futuro simile al passato, ossia con ancora la sinistra al potere dopo aver aggiustato alcune cosine al suo interno, coadiuvata da una opposisizione inesistente o collusa..... Come darvi torto!
    Ma allora mi chiedo: perche non aderire compatti a quel vento di rivoluzione democratica chiamata M5S, che pare essere l'unica soluzione per ridare Siena nelle mani dei senesi? Certo non potra essere la cura immediata, ma dare forza a certe idee, in previsione delle prossime elezioni, potrebbe costituire un'ulteriore trampolino per un tuffo liberatorio nel mare della democrazia.Forse sarò un idealista o forse mi piace sognare, ma no mi voglio asolutamente arrendere all'idea che mio figlio, E I VOSTRI FIGLI, non avrà E NON AVRANNO un futuro in questa città!!
    Non dobbiamo pensare noi al Ceccuzzi, ai Monaci o a tutti i compagni di merende ormai bruciati e ribruciati, non dobbiamo preoccuparci per il loro futuro, DOBBIAMO COMINCIARE A PENSARE ESCLUSIVAMENTE AL NOSTRO FUTURO E A QUELLO DEI NOOSRI FIGLI!!!
    ERRARE UMANO EST..PERSEVERARE E' DA DEMENTI!!!!
    M.G.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono d'accordo con te. Io, infatti, ho votato M5S alle scorse elezioni. Era evidente che il Pinassi, e la maggiorparte degli altri candidati, fossero ancora "immaturi", ma il solo intento esclusivo di voler fare il bene della comunità e il fatto di non essere invischiati in nessuno dei grovigli clientelari, sono requisiti sufficienti per potersi guadagnare una chance. La priorità, infatti, è cercare di estirpare il cancro del groviglio armonioso e questo è l'unico sistema.Invito, dunque, chi vuole CAMBIARE, a mettere le proprie competenze e capacità al servizio di questo movimento. Chi, infatti, pensa che sia una mission impossible ha avuto la controprova da Parma. Peggio, tanto è impossibile no?

      Elimina
    2. Perché il movimento 5 stelle è per lo più composto da persone che, pur in buona fede, pensano di poter governare un Comune senza nulla sapere di amministrazione e fa capo a un tizio che fa più ridere da politico che da comico. Direi per questo.

      Elimina
    3. chiunque, anche con un mezzo programma, anche senza un programma, sarà il benevenuto per liberarci da questa nefasta cupola di potere perverso e occulto che cresce come una metastasi fuori controllo. Mov5stelle per me va bene!

      Elimina
    4. X anonimo delle 21:03
      Ma tu non ti ritieni in diritto di poter decidere del tuo futuro?
      Al ristorante preferisci ordinare o lasci che ti servano gli avanzi?
      E' di gente incazzata come me,come te e come gran parte dei senesi che c'è bisogno per far rinascere questa città.Se esiste anche solo una possibilità, usiamola!!!
      Ti rendi conto che tra qualche anno sarà solo deserto quello che avremo intorno??
      Hanno chiuso ogni speranza per i nostri giovani e, tolto il turismo, non rimane che un economia ormai in ginocchio.Lascia stare chi mette la faccia in un movimento come 5 stelle, comico o non comico, sono le idee che resistono e non le persone.RIDARE SIENA IN MANO AI SENESI questo è il solo ed unico scopo.
      P.S. per la cronaca alle ultime elezioni, e per l'ultima volta, ho votato centro-destra.
      M.G.

      Elimina
    5. All'anonimo delle 21.03 volevo dire che, anche se sono persone che non sanno nulla di amministrazione certo non potranno far peggio di chi ci ha "amministrato" finora (vedi come sono ridotte TUTTE le istituzioni cittadine); sono poi, come hai ben detto IN BUONA FEDE, e già mi pare un altro punto a favore rispetto a questi; per quanto riguarda poi il comico sono anni che dice come stanno le cose, i comici mi sono sembrati quelli che tutte le sere erano in TV a darsi da fare per convincere la popolazione che tutto andava bene. Anche solo per questo considero Grillo molto più serio dei politic(ant)i
      Anna G

      Elimina
    6. Perchè pensano in molti che il fatto che chi non ha mai fatto politica non sia in grado di governare un comune? Chi fa il sindaco per la prima volta cosa pensate? che abbia la scienza infusa? che non si appoggi ad altri ed anche ai famosi tecnici? quello che è difficile è avere a che fare con i tromboni della politica sempre pronti a girare le frittate e lì ci vuole uno navigato, ma penso che personaggi autorevoli ed in grado di competere ci siano in giro, per cui avanti il nuovo. Se poi non sarà adatto se ne prenderà atto e si manderà a casa.
      Il problema è che alla gente manca lo spirito critico e la capacità e la volontà di analisi. In tutti questi anni non solo non abbiamo presoi contromisure perchè i ladri non c'entrassero in casa, ma gli s'è lasciata anche la porta aperta!!!!

      Elimina
  27. In Italia abbiamo 60 milioni di Commissari Tecnici e ora a Siena abbiamo 60.000 fini politici, talvolta infiltrati ad arte nei blog avversi al sistema Siena, protetti dall'anonimato (relativo). Si da il caso che Ceccuzzi abbia dato le dimissioni per il concorso di varie cause, tra le quali la opposizione compatta e coerente dei sei consiglieri del Pdl che, a differenza degli anonimi, ci mettono la faccia e esigono almeno rispetto e che le critiche, più che legittime ci mancherebbe, siano formulate sui fatti e sui comportamenti e non fondate su pregiudizi. Ora il pericolo, e mi rivolgo agli avversari del sistema Siena, è che Ceccuzzi, vittima della congiura di palazzo che lo ha pugnalato alle spalle ed alfiere della discontinuità, succeda a sé stesso senza colpo ferire.
    Enrico Tucci

    RispondiElimina
  28. Ma perché nella pagina web del Comune c'è sempre Ceccuzzi sindaco?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. perchè fino al 10 giugno è in carica per gestire l'ordinaria amministrazione... DURO!

      Elimina
  29. Ciao Eretico,
    i convenevoli ed i complimenti li salto, se mi permetti, ma sono impliciti. Ho assistito agli improperi lanciati verso il presidente del consiglio comunale Piccini, perchè reo di essere "monaciano" e di aver palesato il fatto che nel pubblico era stata preparata la clak pro Ceccuzzi. per strada è stato insultato con epiteti di vario stampo, ma quello che mi ha maggiormente colpito è stato " ladro". Bene, non voglio fare l'avvocato di nessuno, perchè non ne sarei capace e perchè non vorrei l'incarico, ma sentire uscire dalla bocca di coloro che hanno appoggiato o sostenuto il Ceccuzzi "ladro" è veramente surreale.
    Colui il quale ha distrutto, su mandato, insieme all'avvocaticchio calabro, il passato , ma sopratutto il futuro, nostro e quel che conta maggiormente dei nostri figli, adesso è considerato da questi "dementi", il tradito la povera verginella caduta nella trappola dei cattivi? Beh, mi auguro che le persone aprano gli occhi e che sopratutto tengano a mente gli avvenimenti, perchè domani si possa davvero dare discontinuità alla vita politica della nostra città.
    Perdonami la sintassi, ma sono troppo disgustato.
    Saaknussen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Saaknussen ti ringrazio, di questi tempi anche un solo commento positivo fa piacere. Ammetto di non essermi accorto dell'insulto e non sono sicuro se mi sarei trattenuto dal reagire (verbalmente)
      Ero consapevole che prendendo una posizione autonoma dal partito, tra l'altro difficile da spiegare,mi ("ci") avrebbe esposto a duri attacchi, ma credo che si siano superati ogni limite. Comunque ormai è andata, l'mportante è essere sereni con se stessi. Grazie ancora. Alessandro Piccini

      Elimina
  30. andrò controcorrente, ma non me ne importa niente, ci sono abituato, un po' come l'Eretico. premetto che sono daccordo sul fatto che negli ultimi anni la ns città sia stata depredata da personaggi a dir poco ambigui, che il clientelismo e il lecchismo l'abbiano fatta da padroni etc etc, ma sinceramente non posso esultare per quanto è accaduto l'altro giorno. ho sempre condannato il berlusconismo perchè assomigliava più al tifo sportivo che alla politica, ma adesso si sta ricadendo nello stesso errore. non è godendo per la caduta di un sindaco (democraticamente eletto, vorrei ricordare...),insultandolo o altro, si cambino le cose. siena è messa male, le colpe sono di tante persone, ma fare battute sul fatto in questione non costruisce nulla. tra l'altro ceccuzzi è stato sconfitto dal clientelismo di un suo alleato e non dall'opposizione democraticamente eletta (e sconfitta alle elezioni)proprio quando cercava di cambiare qualcosa. se la gente ha voglia di cambiare, che esca allo scoperto, per governare non basta una tastiera e un po' di ironia, E tanta ignoranza (come quello che chiede perchè ad oggi, 23 maggio, c'è sempre il nome del ceccuzzi come sindaco di siena nel sito ufficiale...)così non si va da nessuna parte, anzi ....
    anch'io ho quasi odiato certe mezze figure del recente passato, ceti atteggiamenti arroganti e certa gente senza meriti fare carriera, ma oggi mi sembra quasi, con le ovvie differenze, rivedere quanto accadde con il cadavere di mussolini. un giorno prima tutti impauriti, il giorno dopo tutti a dare calci al suo cadavere. un po' di dignità sarebbe gradita, anche perchè credo che (nonostante tutto e tutti) che a siena si viva meglio che in altre parti d'italia, peggio di qualche anno fa, ma meglio di tanti altri posti. e ora scatenatevi pure...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bastardo Senza Gloria23 maggio 2012 13:53

      Credo che il tuo post sia particolarmente azzeccato.
      Io ero al consiglio comunale e me lo sono "sorbito" tutto ed in effetti non c'è bisogno di tutte queste prese di posizione estreme. Resta il fatto che la gente è indignata e va riconoscuto il fatto che la classe dirigente della città da vent'anni a questa parte ha perso di valori e di rappresentanza nonostante la maggioranza dei voti come giustamente tu dici.
      Credimi ho sentito delle cose da far cascare i co....Fare leva su argomenti come i tagli al sociale solo per conservare il potere mi ha fatto obiettivamente schifo.
      Colgo il tuo invito di fare qualcosa in maniera sensata informandosi e lo rivolgo a tutti coloro che hanno voglia d'impegnarsi.

      Elimina
  31. oggi 23 maggio date un'occhiata alle gazzette locali e all'orientamento degli articoli: non vi sembrano un po' troppo sbilanciati verso franchino? Che sia in atto la manovra di recupero e rilancio? Venti giorni sono lunghi da passare e stare con le mani in mano...
    ps: mm, quello che dice di intendersi di bilanci e sostiene di fare l'assessore ci delizia su una interpretazione fisiognomica di una sua foto che lo ritrae col volto tra le mani. Tante le interpretazioni che lo stesso immortalato offre : affranto, scoraggiato, solo stanco per l'intensa giornata in aula (ma in miniera mai, caro mm?). Chissà perchè nessuno ha pensato che si nascondesse la faccia per la vergogna.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Effettivamente c'è da sperare che Dio ce la mandi buona e senza vento...

      Elimina
  32. A parte Siena, ma che ne pensate delle dimissioni dell'assessore alla sanità della Toscana? Solo stress e proposte economiche migliori o impossibilta' a tener testa ad un sistema corrotto? ( per non parlare sempre di Franco)

    RispondiElimina
  33. Domattina l'eretico scriverà, a Dio piacendo, un bell'articolino sul rapporto tra sanità e politica in terra di Toscana.
    Titolo provvisorio (forse definitivo):
    "Tra i due litiganti (Franchino ed Alberto Monaci), il terzo NON gode". Il terzo, per chi non l'avesse compreso, è il Grande Moralizzatore Enrico Rossi, la cui Giunta perde pezzi proprio sul versante sanitario. Quello dal quale proviene lui, ex Assessore alla Sanità della Regione.
    A domani, dunque.
    L'eretico

    RispondiElimina
  34. Vi leggo da un pò.
    Avevo il sospetto che vi conosceste tutti per benino !
    Comunque contano i commenti, veramente interessanti, che fanno girar.... la testa.

    RispondiElimina
  35. Mi è appena arrivata all'orecchio una voce che mi ha gelato il sangue nelle vene: sembra che stiano riuscendo a convincere la Vigni e il Corradi ad entrare in Giunta per un "rimpasto".... Non so se sia vero, spero vivamente di NO, ma qualora lo fosse sarebbe la goccia che fa traboccare il vaso... Io sono sempre più propenso ad andarmene, anche se a Siena ho la mia famiglia, la mia Contrada, i miei amici e sono fortunato ad averci anche un lavoro... ma non se ne può più. Veramente NON SE NE PUO' PIU'.

    RispondiElimina
  36. Ora che, speriamo, è finito tutto, faccio una domanda all'Eretico, o a chi voglia dare una risposta.
    Ma secondo voi Franchino, quando non ha dato a chi si sa i posticini promessi, non sapeva che sarebbe stato fatto cadere?
    Ed allora per quale motivo, pur sapendo quello cui stava andando incontro, ha fatto quello che ha fatto?
    O si ritiene che sia stato ingenuo anche sotto questo aspetto.
    Io ritengo, spero di essere cattivo profeta, che ai poteri romani - di cui franchino è espressione - interessasse unicamente spolpettare la Banca da Siena e se anche perdono la città,ormai senza una lira, pazienza......ecco Viola e Profumo sui cui Franchino si spertica di elogi.....ecco Viola e Profumo che si sperticano di elogi nei confronti di Franchino.
    Comunque, anche partendo da idee da lanciare su questo blog, cominciamo a preparare il futuro, perchè la vedo bigia!

    RispondiElimina