Cerca nel blog

martedì 7 agosto 2012

Der Spiegel: c'è Monti, ma anche il Monte (e l'eretico)...

   
  Nell'insertone che il più prestigioso magazine tedesco ha dedicato all'Italia, con l'intervista di Mario Monti che tanto sta facendo polemizzare politici italiani e tedeschi, esiste anche altro: un altro, di cui la stampa senesota ovviamente non dà conto (magari lo farà domani, ma sempre dopo che la bomba è esplosa e non si può più fare finta di niente). Per chi non fosse un pochino addentro al contesto della stampa europea, varrà il ricordare che Der Spiegel è un "mostro sacro" del giornalismo tedesco, e che è un must per il pubblico di lettori tedeschi orientati a sinistra: per quella che fino a pochi mesi fa veniva chiamata la "banca rossa", uno smacco nello smacco.

  Alle pagine 44-46 del numero 32 della rivista da ieri in edicola, c'è l'intervista a Monti; nelle pagine 56-58, invece, c'è un ampio ed articolato servizio su Siena ed il Monte dei Paschi, dal titolo inequivocabile "Das Fiasko von Siena".
 Foto di Fabrizio Viola, di Piazza del Campo, della conference room montepaschina nonchè di Piazza Salimbeni (era stato fotografato anche l'eretico, poi cestinato...). L'articolo è del giornalista tedesco - esperto di Medio Oriente: un presagio per il futuro del Monte? - Alexander Smoltczyk. Il quale in queste 3 pagine racconta l'amara decadenza della città in cui ha pernottato qualche giorno, a partire dalla banca e giù per li rami, fino allo sport (focalizzando sul poco pubblicizzato inabissamento del Siena calcio femminile, costretto ad alzare bandiera bianca perchè i rubinetti - peraltro non certo munifici - si sono interrotti).
 Fra le persone intervistate, oltre a Franchino il Ceccuzzi ed altri, anche l'eretico. Prima che qualcuno parta lancia in resta con le solite, penose accuse sul parlare male della città più corrotta della Toscana (almeno questo, per difetto, si può dire?), premetto che è stato Der Spiegel a cercare lo scrivente, non viceversa. Tanto per evitare sterili e controproducenti polemiche, e risparmiare a qualcuno di fare figuracce.
"Siena ist in den Handen einer Oligarchie, die sich die Posten zuschiebt", sagt Raffaele Ascheri. Ein wutender Schulleherer, altes Wellen-Geschlecht, der als "eretico di Siena", als Ketzer von Siena,ein blog betreibt und in diversen selbstverlegten Buchern das Bild einer Stadt zeichnet, in der gewendete Christdemocraten, gewendete Kommunisten und Contrada-Kapitane um die Pfrunden kungeln"; poi si prosegue a discorrere di Mussari Giuseppe e di altro.
Per i pochi che si saranno persi qualche dettaglio di traduzione, rimando a quando avrò la traduzione esatta a disposizione, che inserirò a piè di pagina: il tedesco dell'eretico è più o meno pari all'inglese del Mussari, e tutti i germanisti sono in ferie o oberati di lavoro, in questi giorni!!

 Segno dei tempi: in Rocca Salimbeni si presume sapessero bene di questo articolo, che tra l'altro sembrava dovesse uscire il 30 luglio, mentre poi è stato posticipato di una settimana; eppure ieri sera ancora si trovava, da Feltrinelli e forse anche altrove, la rivista tedesca.
 Sarebbe bastato sguinzagliare qualche galoppino di buona volontà per le edicole e librerie, come ai vecchi tempi, per fare sparire le poche copie di Der Spiegel presenti in città. Proprio vero: non è più il Monte di una volta... 

22 commenti:

  1. Forse si sono fidati del fatto che tanto è in tedesco, già c'hanno da parare quelli in italiano...

    RispondiElimina
  2. beatrix kiddo7 agosto 2012 11:30

    Io lo sapevo che eri un mito! Anche Der Spiegel ti viene a cercare....



    P.S. restiamo in febbrile attesa della traduzione

    RispondiElimina
  3. Ma l'hai copiata para para o l'hai riscritta tu? C'è un errore. Tu sei uno "schullehrer" e non uno "Schulleherer"...:-)
    Ciao e complimenti. Devi andare orgoglioso di essere stato cercato da una testata cosi' (una volta almeno...) importante.

    Tschüss!

    Francesco S.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, Francesco, c'era una "e" in piu' ma la parola e' talmente comune che si capisce benissimo. La maiuscola e' d'obbligo nei sostantivi tedeschi.
      Mancava anche un "Umlaut", una dieresi in un'altra parola, ma anch'io ho difficolta' a scrivere la dieresi ed altri segni grafici, in quanto uso una tastiera inglese.

      Tschüss!

      Lucrezia

      Elimina
    2. Ciao Lucrezia, leggo solo ora...la mia era solo una precisazione scherzosa, nessuna polemica, figurati. Hai ragione sui sostantivi tedeschi e sul fatto che con o senza e il significato di insegnante si capisce.
      E poi io sono un terrone. Ho origini Austriache e si sa come parlino e scrivino male... :-)

      Elimina
    3. ops..."scrivano male". Come vedi.... :-)

      Elimina
  4. Qui potete leggere la versione inglese per chi non legge il tedesco http://www.spiegel.de/international/world/mps-causes-financial-problems-for-italian-city-of-siena-a-848624.html

    RispondiElimina
  5. c'è una parola che capirà anche Mussari: "Ein Desaster"!(p. 58)

    RispondiElimina
  6. Città più corrotta (soprattutto nell'accezione di "guasta" o "decomposta") della Toscana? ma dove? ma solo per il fatto che:
    1) comune -6mln e commissario
    2) università -250 mln
    3) asl -10 mln
    4) provincia che non paga più nient'altro che gli stipendi
    5) mps sotterrato
    6) siena calcio deferito multato e penalizzato
    7) ampugnano -1.8 mln
    8) http://www.sportlive.it/basket-sport/intercettazioni-serie-a-verbali-montepaschi-siena.html

    Vabbè ma allora siete in malafede....
    francesco

    RispondiElimina
  7. Anche "fiasko" mi pare si capisca piuttosto bene...

    RispondiElimina
  8. Ora l'eretico si monterà un pochino il capo

    RispondiElimina
  9. Siena e’ nella mani di un’oligarchia, che si attribuisce le cariche, dice Raffaele Ascheri. Un furente insegnante, di una vecchia famiglia dell'Onda, che gestisce un blog come “Eretico di Siena” e in diversi libri autopubblicati mostra l’immagine di una citta’, in cui ex-Democristiani, ex-Comunisti e capitani di contrada si accordano segretamente sui guadagni".

    Questa e' la traduzione abbastanza letterale dal Tedesco. L'ultimo verbo "kugeln" e' usato in Tedesco in senso dispregiativo.
    La cosa che mi ha dato creato piu' problemi era l'espressione Wellen-Geschlecht, in quanto riportata fuori dal contesto (cioe', dall'articolo nella sua intierezza)per un non senese non e' chiaro cosa fosse questa benedetta Wellen, cioe' l'Onda.
    Mi hai fatto fare una buona pratica del mio Tedesco... :-)))
    Un caro saluto

    Lucrezia

    RispondiElimina
  10. PS: Eretico, ma ti rendi conto del casino che stai provocando anche a livello internazionale?!!!
    Questi qui a Siena (i vari Mussari e compagnia) non dormono piu' o hanno gl'incubi popolati da eretici. :-))
    Ciao

    Lucrezia

    RispondiElimina
  11. A Mussari gli importa una bella sega! s'è preso i suoi milioncini dal babbo Monte ed è arrivato (riarrivato) dove voleva a Roma. L'eretico guadagnava lo stpendiuccio da insegnante e continuerà a farlo (se il Bisi glielo permette)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sono d'accordo.
      Se non importasse loro nulla dell'Eretico e dei suoi post, non farebbero tanto per discreditarlo, denunciarlo, boicottarlo.
      Per quanto riguarda i milioni di Mussari e dei suoi amici di merende potrebbero anche non goderseli o doverli spendere in maniere non preventivate....

      Senese Ghibellino

      Elimina
  12. La chiusa dell'articolo, o meglio della sua traduzione:

    Life goes on. Ceccuzzi says he will run again, and that his party supports him.

    "Come to the next Palio in August," he says. And, almost automatically, he adds: "The bank will cover your expenses."

    Buon pro gli faccia.

    RispondiElimina
  13. Voglio sperare che questa traduzione sia sbagliata! Ceccuzzi avrebbe invitato il giornalista tedesco al Palio con i soldi del Monte? Se fosse vero l'ex Sindaco dimostrerebbe di essere anche poco furbo...

    RispondiElimina
  14. Ed alla casta non gliene frega un fico secco, perché quando voteremo, rivinceranno, metteranno ai vertici chi pare a loro e sminestreranno come prima.
    Caligola chi sceglierà? Forse il fantino che vincerà ad agosto!

    RispondiElimina
  15. La traduzione integrale dell'articolo dello Spiegel è sul blog del Santo. Ringraziamo vivamente la traduttrice Silvia Tozzi per l'opera fornita alla collettività.
    Per i commenti, ci aggiorniamo.
    Buona lettura!

    L'eretico

    RispondiElimina
  16. LABBATE contro BANCA DELINQUENTE MONTE DI PASCHI DI SIENA

    guardate il sito VIVACREMONA.IT
    TEL.327 476.37.96

    a disposizione,
    Giampiero Labbate

    RispondiElimina
  17. Das fiasko von Siena: titolo migliore non si poteva trovare...

    RispondiElimina