Cerca nel blog

martedì 1 novembre 2011

Classifica del Foloso sanese: Acetello primissimo!

  Secondo aggiornamento del Premio più ambito fra la Siena vincente: il Foloso sanese 2011.
Aggiornamento alle 22,45 del 1 novembre: primissimo, Antonio Degortes detto Acetello, con ben 9 voti; un tris d'eccezione lo tallona a quota 6: l'ex primo Luca Guideri (Consigliere comunale in quota Pd, ascendente Tartuca); monsignor Acampa Giuseppe, forse favorito dalla festività religiosa odierna (entra in classifica anche l'Arcivescovo, ma con una sola, striminzita segnalazione); l'altro terzo è Mauro Rosati, l'ideologo del ricciarello, lanciato, anzi lanciatissimo dalla sua illuminata presenza al Big bang di Matteo Renzi.
 Nelle retrovie, ma ben messi, stabili Luca Anselmi della Eacos (quota 4), Beppino Mussari (4), nonchè Pierluigi Piccini, anch'egli a quota 4. Sempre a quota 4, anche un astro nascente della politica senesota, il riccioluto Assessore Alessandro Cannamela.

 Un complimento ai votanti, che mi pare abbiano ben capito come votare.
Solo un rimbrottino al votante "D. dall'Acquacalda": il Castellani scudiero del Ceccuzzi, non è in Consiglio comunale, quindi non l'ho potuto inserire, con questa motivazione: pregasi riformulare il tutto; in secondo luogo, chi è questa Fatima, votata da un lettore? Forse un'idea l'eretico ce l'ha, ma va comunque espressa la MOTIVAZIONE!
Ciò detto, la votazione continua: dateci sotto, votando qui sotto!! 

Ps Ringrazio di cuore un lettore che ha votato per me, ma sto scrivendo tutt'altro rispetto a "Uccelli di rogo". Devo ammettere, però, che il titolo sarebbe quantomai stimolante...

34 commenti:

  1. CARISSIMO ERETICO

    IL RICCIOLUTO GIRAFFINO ASSESSORE ALESSANDRO CANNAMELA E UN "BELLO...BELLO IMPOSSIBILE...CON GLI OCCHI NERI E IL SUO SAPOR MEDIO ORIENTALE" COME DIREBBE GIANNONANANNINIDISIENINANOSTRA!

    PER ME E' LUI IL SUPER SANESE FOLOSONE E CON UN IMMINENTE INCARICO NELLA SUA CONTRADA CHIUDEREBBE IL CRCHIO NELLA SUA ATTIVITA' SVOLTA AL SERVIZIO DELLA COMUNITA' SENESE.

    RispondiElimina
  2. d. dall'Acquacalda2 novembre 2011 08:27

    giusta rettifica.....evidentemente ho sbagliato e me ne scuso; non sono stato preciso nel documentarmi, non ho fatto una banale quanto doverosa verifica (bastava controllare la composizione del consiglio comunale)....forse "accecato" dalla motivazione che qui ribadisco : voto per il castellani perchè temo che ci ritroveremo in futuro come amministratore locale uno che ha finto di sostenere tutti gli esami universitari ed è stato smascherato solo al momento di organizzare un memorabile festone di laurea !!!
    e come PREMIO per questa moralità indiscutibile, anzichè essere inviato a spalare la breccia sulla 223 si-gr (come avrebbe fatto il mi babbo) è stato sapientemente dirottato in politica !!!
    questa è la siena migliore ???
    comunque è un folosone !

    RispondiElimina
  3. Fantastica la motivazione del voto sul Cannamela! Bisogna coltivarli questi virgulti della Siena ceccuzziana! Quindi voto anche io per il Cannamela, perchè sabato mattina sarà protagonista al Santa Maria della Scala parlando di Medio Oriente...

    RispondiElimina
  4. Il folosofo sanese è il Piccini. Perchè andare a Parigi a fare il nababbo è da folosoni, no? E poi chi li ha creati molti altri folosi della Siena di oggi, compresi il Rosati ed il Mussari?

    RispondiElimina
  5. Fermo restando che il rosati è il folosone ideale (e i due taddei che ho citato nell'altro post mi spiace non abbiano seguito) non si può non citare Luca Turchi, folosone dinastico.

    RispondiElimina
  6. Secondo me in calssifica mancano il sig.re Bellandi visto che mi pare sia come il prezzemolo e il sig. Chiti David, che dall'essere il signor nessuno è arivato in Consiglio Comunale.

    RispondiElimina
  7. Tutta fuffa! Acetello è unico, non posso che rivotarlo ancora. Dall'estrema destra a banchiere rosso: si può essere più folosi?

    RispondiElimina
  8. Falso Biscardi2 novembre 2011 11:32

    Fatima è quella (non alloctona!!! dalle sembianze) che bazzica il Barchè che rischiò (si dice) di essere proposta nella lista del nannini sindaco.

    RispondiElimina
  9. Ma il Rosati dal Renzi è andato a mettere i dischi o a parlare di agroalimentare? Il superfoloso è lui, e se è andato a mettere i dischi alla Leopolda lo è ancora di più!

    RispondiElimina
  10. Folosone d'oro a Giulio Carli, perchè solo a Siena poteva fare carriera politica uno come lui. Infatti è venuto a Siena...

    RispondiElimina
  11. E' davvero dura, ma non credo che possa votare altro che il banchiere fashion Mussari, per aver dilapidato 600 e rotti anni di storia, per aver superato Caligola elevando, si fa per dire, Acetello a banchiere e perchè quelle felpe so proprio brutte.

    RispondiElimina
  12. folosissima è anche la vicepresidentessa della Robur che per cercare di inimicarsi anche la casta contradaiola va persino a sbucciare le patate nel Leco

    RispondiElimina
  13. Oh ragazzi, mi pare che il Guideri si sia un pochino perso per strada, invece va sostenuto, perchè con lui il Siena diventerebbe materia di studio a scuola, e l'appartenenza contradaiola titolo di manifesta superiorità rispetto agli altri...

    RispondiElimina
  14. Acetello, Rosati, il Saracini junior, Davidino Rossi...lo meritano tutti senza dubbio. Ma l'unico che - per ora - abbia provato l'ebbrezza delle patrie galere è Leonardo il Pizzichi, poi tornato a fare la vita di prima. Questo vuol dire essere folosoni alla grande!!

    RispondiElimina
  15. Senz'altro quel fascista (autodichiarato) di Giovanni Distasio che s'è riciclato nella Lega ma va in giro a parlarne male!
    Genio. Che pensa di fà? Un si vede (e soprattutto un si sente)da sè che già come Senese unn'è credibile, figuriamoci come Padano!
    Della serie: chi viene a Siena e poi ne parla male...

    RispondiElimina
  16. Immaginate un noto personaggio senese, adesso: a passeggio lungo i Campi Elisi, accanto alle vetrine più rinomate e salate. Poi una cena in un elegantissimo ristorante a la page...gli altri sono folosi provinciali, il Piccini è l'unico con una dimensione internazionale!

    RispondiElimina
  17. Di fronte a questi figuri, ben venga la patonza: anche io voto per Fatima, perchè è bellissima, affascinante ed anche intelligente. Il Nannini c'aveva da scialare, a tenerla fuori dalla sua lista? Aveva paura gli abbassasse il livello medio dei candidati? Dai Fatima, sei la vera superfolosa!!

    RispondiElimina
  18. A parte i lussi parigini, ma se uno è il salvatore della Patria, resta al pezzo anche dopo una sconfitta..per questo il Piccini è un superfoloso. Va e viene: se va, è per autoesilio, se viene è per salvare la collettività...

    RispondiElimina
  19. Si può dire tutto, ma vorrei mettere in chiaro che il Piccini non ha certo tenuto in mano le redini della città in questi anni portandola al dissanguamento, no?
    Lasciamo perdere, buttiamoci sulla...: voto Fatima, perchè anche se non la conosco personalmente, la vorrei conoscere!

    RispondiElimina
  20. Come Berlusconi in fase di decadenza si è buttato più che mai sulla patonza, così noi sulle rovine della Siena che fu..
    Il premio dunque non può non andare alla donna più desiderabile di Siena, cioè Fatima!!

    RispondiElimina
  21. Mi associo al W Fatima, ovviamente, ma le motivazioni mi sembrano alquanto debolucce, no? Pensate a Beppino Mussari che, mentre noi cazzeggiamo con il foloso sanese, cerca disperatamente di salvare l'Italia. Per pareggiare quello che ha fatto con il Monte, ora ambisce a fare il Ministro della Repubblica: ditemi voi se questo non è essere superfolosi (e voi superinvidiosi del suo successo!)

    RispondiElimina
  22. Il Castellani del Pd (non saprei come definirlo..) mi pare il massimo esemplare vivente della sinistra senese ammalata di folosità. In più è anche giovane, quindi può ancora dare il meglio di sè

    RispondiElimina
  23. Io no come superfoloso senese voto Maurizio Ferrini (comico?)romagnolo, che tra poche ore scenderà a siena per degustare il novello nella sua contrada...dopo tanto di sfilata 2 anni fa in carri allegorici con massime che andavano di moda a metà anni 80! E' lui il superfoloso...

    RispondiElimina
  24. Simone Bezzini ed il perché ce lo spiega il sito del PD. Nel 1987 si iscrive alla Facoltà di Economia e Commercio dell’Università degli Studi di Firenze, che interrompe dopo aver sostenuto gran parte degli esami per dedicarsi completamente alla politica. Nel 1990 viene eletto, a ventuno anni, nel consiglio comunale della città natale, dove rimane fino al 1999. Nel 1995 diventa segretario dei Democratici di sinistra di Colle di Val d’Elsa, che guida fino al 2004, anno in cui diventa consigliere provinciale, eletto in occasione delle elezioni amministrative del 12 e 13 giugno. È sempre dello stesso anno la nomina a vicesegretario dei Democratici di sinistra, nel corso del terzo congresso provinciale della Quercia senese, guidata da Franco Ceccuzzi. Nel settembre 2006 viene eletto segretario dei DS, che guida nella fase di traghettamento verso il Partito Democratico, di cui è stato segretario fino al dicembre 2008. Candidato alle primarie del PD per la presidenza della Provincia di Siena, il 1º febbraio 2009 vince la sfida con il 65,64 per cento dei voti. Conclusione: non ha finito l’università, non ha mai lavorato se non che per il partito, nella vita ha solo fatto politica e per questo si fa pagare, dai cittadini, uno stipendio di € 59.681,76. Più foloso di così.

    RispondiElimina
  25. Certo che il Bezzini tira per il voto, eccome!
    Ma allora tale e quale il Ceccuzzi, o la Meloni, o quello che fa il segretario comunale e così via. Allora voto invece per Fatima: lei almeno lavora e non ha mai gravato sui cittadini...

    RispondiElimina
  26. Uè, ragassi, ma il mio sindachino Ceccussi dove lo mettiamo? Guardate che quello ha stravinto le elesioni a maggio scorso: sorboline!! Il premio va dato a lui, ragassi, perchè è uno dei più promettenti del Pd, e poi non ci ha mai disturbato, a noi che contiamo davvero, non ci ha mai rotto i maroni...

    RispondiElimina
  27. Pare che a votare per don Andrea Bechi sia stato proprio Giuseppe Acampa..io comunque voto per monsignore Acampa, per la sua bruciante carriera in Curia!

    RispondiElimina
  28. Ferdy Minucci su tutti, gestire una public company come fosse l'azienda di famiglia non è da tutti.

    RispondiElimina
  29. Folosone d'oro ad Acetello. Perchè? Ci sono così tanti motivi per cui lo merita..visto che mi pare nessuno l'abbia detto finora, perchè è il tifoso vip del Siena più vip che ci sia

    RispondiElimina
  30. Se leggo certi nomi, mi deprimo: già ho problemi al lavoro, discussioni in famiglia, penuria di quattrini. Allora voto per l'unica autentica folosona che mi potrebbe dare gioia di vivere: folosona d'oro a Fatima, strameritato!!

    RispondiElimina
  31. Votare Fatima è come astenersi (dal voto), ed in più farsi accompagnare dal bello, invece che dagli squallidi figuri votati dagli altri. Per cui voto Fatima, semplicemente perchè è bellissima

    RispondiElimina
  32. Ma nessuno inserisce il Cenni dal Nicchione? Quello che ha fatto il Sindaco dieci anni e non si è accorto di niente merita il premio di superfoloso!!

    RispondiElimina
  33. Il birraio Bellandi era in Consiglio comunale quando il Ceccuzzi stava ancora a Montepulciano, e continua a tessere trame ancora oggi: superfoloso alla grande!!

    RispondiElimina
  34. scusate, sono sanese (anche folosina) ma residente estero: chi é questa fatima? chi mi illumina?

    RispondiElimina