Cerca nel blog

giovedì 27 ottobre 2011

L'eretico assegna l'ambito premio "Foloso sanese": chi vincerà?

  Siena, ormai, è terra di premi (tipico delle società decadenti, quello di festeggiare in continuazione): il Frajese (il premio della Casta per antonomasia), il Santa Caterina d'oro (quello ideato da Gilberto Madioni, autoaccreditatosi critico d'arte, in mancanza d'altro), ora il nuovo premio-festival cinematografico del panificatore Sclavi, poi il premio Celli della Corbelli, infine il Mangia (e sicuramente si dimenticherà qualcosa, cosa di cui ci scusiamo...).

 Anche l'eretico - per festeggiare il record di lettori raggiunto il 26 ottobre - vuole darsi ai premi. Da subito, inizia la caccia al Foloso sanese (o folosone) 2011: chi è il più foloso dei personaggi senesi, chi è che si è più distinto quanto a folosaggine in questo anno ormai declinante?
 L'eretico dice subito che qui non si vince niente, se non la gloria imperitura: volete mettere l'essere esposti al pubblico trionfo, ad perpetuam rei memoriam? Questo vale molto più del quarto d'ora di celebrità cantato da Andy Warhol...
Per chi non lo sapesse, cosa vuol dire foloso? In effetti, il termine non si trova, nel pur monumentale Devoto-Oli, il che è tutto dire; il "foloso", dunque, è una sorta di versione senese del più conosciuto "ganzo", che sul Devoto-Oli in effetti c'è:
"Persona eccezionalmente destra e scaltra".
Ecco, il foloso è sostanzialmente un ganzo, nell'accezione appena riportata (ce ne sono altre due, ma qui non interessano).
Chiunque può partecipare: basta scrivere una indicazione (un nome) all'eretico, anonima o meno; l'unica cosa che si richiede, è di dare (almeno) una motivazione della propria scelta (vagamente plausibile, seppure paradossale). Le offese non verranno pubblicate, come sempre. Chiusura improcrastinabile della raccolta delle preferenze, l'8 dicembre: l'Immacolata, tutte le preferenze porta via!
Buon gioco, allora: e vinca il più foloso...

Ps Per chi voterebbe l'eretico? Beh, non sarebbe certo facile scegliere, in una città piena di folosi e folosoni, però una mezza idea ce l'avrebbe, ma non la comunica, per non influenzare la volontà popolare...

44 commenti:

  1. io sono x Acetello perchè a differenza di Aceto è come il sale, lo metti un pò dappertuttto

    RispondiElimina
  2. FOLOSO SANESE A LUCA ANSELMI DIRETTORE DI EACOS
    MOTIVO : NON SA FAR NINETE DI NIENTE,E' UN IGNORANTE PATENTATO MA GRAZIE ALL'AMICIZA MUSSARIANA GIOCA UN RUOLO IMPORTANTE NEGLI APPALTI DELLA CITTA'; INCARNA PERFETTAMENTE IL MODELLO SENESE DELL'IMPRENDITORE INCAPACE MA OTTIMO NELLE RELAZIONI CHE CONTANO

    RispondiElimina
  3. Scusate, ma uno come Maurino il Rosati dove lo mettiamo? Per il lustro che ha dato e sta dando alla città tutta con l'azione della sua Fondazione Qualivita, per me non esistono dubbi: il Foloso sanese è lui!

    RispondiElimina
  4. La segnalazione precedente sull'Anselmi è troppo dura secondo me. Certo che rappresenta un certo tipo di imprenditoria senese che non va avanti a forza di curriculum, ma di relazioni d'alto livello: per questo, il Folosone direi che se lo merita tutto

    RispondiElimina
  5. Tutti nominativi interessanti, ma sono pesci piccoli o medi, sebbene significativi.
    La mia scelta non può che ricadere su chi ha saputo conservare la grandezza, la ricchezza e la senesità del Monte dei Paschi di Siena, nonostante i tempi difficili: Giuseppe Mussari. Gli altri sono solo contorno, lui è il piatto forte!

    RispondiElimina
  6. Anche Roberto Bozzi Sindaco di Castelnuovo merita il prestigioso premio: uno che va sotto inchiesta per una brochure autocelebrativa secondo me merita questo ed altro...

    RispondiElimina
  7. Signori e signore, mettiamoci anche una donna, altrimenti si arrabbiano! La prima che viene in mente è Elisa Meloni, che sa guidare con piglio deciso ed autorevole il Pd in un momento di successi (Ceccuzzi Sindaco), ma anche di tante nubi all'orizzonte.

    RispondiElimina
  8. A me anche Acampino non mi dispiacerebbe con il suo macchinone da pottone!

    RispondiElimina
  9. La candidatura del Bozzi è la più meritevole: uno che fa il tesoriere del Pds per qualche anno, e poi si fa mettere sotto inchiesta dalla magistratura per una brochure, è da competizione...

    RispondiElimina
  10. Per me il Folosone è il Piccini ex Sindaco di Siena: uno che può permettersi di prendere una legnata in quel modo alle elezioni, e poi non fare nessun tipo di autocritica, nè politica nè personale. Solo un superfoloso se lo può permettere!

    RispondiElimina
  11. Il più foloso?
    Mancini di sicuro!
    da tecnico radiologo a gestore di risorse ormai EX (sic!)
    g.b.

    RispondiElimina
  12. Ha ragione Giater! I nomi sono tanti, ma come Acetello non c'è nessuno. Per le sue qualità di banchiere, per essere arrivato al top dopo avere conseguito una preparazione specifica che non tutti possono vantare, almeno in città...

    RispondiElimina
  13. difficile scegliere. se andiamo a guardare nelle alte sfere,se lo merita senz'altro mancini (molto più di mussari) ovvero l'incompetenza al potere. se guardiamo più in basso luca anselmi batte tutti.

    RispondiElimina
  14. Sono d'accordo con uno dei precedenti: il Piccini se lo merita tutto! Fare venire il Martelli a Siena per la campagna elettorale (ovviamente subito scomparso dalla circolazione), pavoneggiarsi con lui al bar in Piazza: se non sono cose da folosi queste...

    RispondiElimina
  15. complimenti all'Eretico, questo premio finora ha fatto sciorinare una lista più che autorevole di candidati

    RispondiElimina
  16. Non è difficile scegliere, è difficilissimo, quasi impossibile. Perchè il dramma senese è che si tratta di un Sistema, ormai collaudato da anni ed anni.
    Comunque una segnalazione per il Folosone la stramerita di certo Aldo Berlinguer: voleva essere l'anticeccuzzi (e forse lo poteva essere), poi si è subito accomodato alla spartizione dei posti buoni

    RispondiElimina
  17. Tutti nomi condivisibili (anche se il Piccini avrà tutti i difetti del mondo, ma negli ultimi dieci anni mi sembra non abbia potuto metterci mano, per ovvi motivi). Ma uno che fuma il sigaro con l'aria vissuta come Acetello c'è solo nei film...

    RispondiElimina
  18. Giuseppe Mussari: è bello, anzi bellissimo. Quando parla, ammalia (a prescindere da quello che dice). Fa l'avvocato da vincente assoluto. Ha una marea di soldini. Sta in villa nel posto più
    bello di Siena. Io lo invidio, e intanto lo premio, con assoluta convinzione di quello che faccio!

    RispondiElimina
  19. Giulio Carli. Dipendente della Provincia, si dimette(!!!!) perchè, pare, gli hanno promesso un posticino in Fondazione nella primavera prossima. Lungimirante.
    Oddio anche la famiglia Monaci.....più folosi di loro

    RispondiElimina
  20. Per me il premio e' da assegnare al giraffino alessandro cannamela.

    RispondiElimina
  21. Io sò per l'ANSELMI vince a mani BASSE basta quardare il suo STREPITOSO C.V.
    HO Citti che studiate a fà fate come lui!!!!!!

    STUPENDO E IRRAGGIUNGIBILE

    RispondiElimina
  22. Monsignor Acampa che prende il sole in costume da bagno con don Bechi a Castiglion della Pescaia è sicuramente il più foloso.R.F

    RispondiElimina
  23. no perché i due taddei si vergognano...

    RispondiElimina
  24. Credo che il più foloso di tutti sia il Sig. Luca Guideri. Fra i tanti scelgo lui perchè rappresenta la società moderna ed il "brutto andazzo" della nostra bella Siena. Con due parole, sul siena, sui cavalli e sul basket è riuscito ad arrivare a ricoprire ruoli che, ahimè, sono importanti per la nostra città. Non va nemmeno dimenticato che sa esser di "destra" come di "sinistra", e forse anche di "centro", all'occorrenza.

    RispondiElimina
  25. Non sottovaluterei neanche il Pizzichi della Pantera, ex Sindaco revisore del Monte: perchè lui è un vero foloso, e dopo la galera, con coerenza, non ha cambiato assolutamente vita

    RispondiElimina
  26. Concordo sul Guideri in pieno. Per premiare la sua coerenza politica, che copre buona parte dell'arco costituzionale. Non poteva che finire nel Pd...

    RispondiElimina
  27. Per me il vero Foloso è Pasquale Colella. Veste benissimo, va in giro con una macchinina piccina picciò, parla meridionale, è un pò panterino ed è l'unico che ha esaltato le "doti" di Oscav Luigi Scalfavo. Era di destra ed ora di sinistra.

    RispondiElimina
  28. bellino come giochino però è troppo facile ma foloso più di tutti è ROSATI MAURINO dai lui è andata anche sulle tv nazionali unne schersa

    RispondiElimina
  29. Io so per il Mussari
    Paolo

    RispondiElimina
  30. Falso Biscardi28 ottobre 2011 16:51

    Veramente un premio che puo' appassionare!!!
    Vedrai come pedalerebbero davvero per non avere questa pubblicità non gradita!!

    RispondiElimina
  31. Per me un foloso e' anche TULLIO MARZUCCHI in quanto tempo fa' si permise di sparare un bello scurreggione nel muso a una pleteora di invitati ad un convivio della SIENA BENE in un noto bar di piazza del campo.

    RispondiElimina
  32. Noi siamo qui in città a girarci i coglioni e a vedere crollare tutto, e lui se ne sta a Parigi a godersi i soldoni del Monte e la città più affascinante del mondo: il superfoloso è Pierluigi Piccini!!

    RispondiElimina
  33. Superfoloso senese? Luca il Guideri dalla Tartuca, perchè nessuno sa chiedere il voto alla gente a cena come sa fare lui, con la sua nonchalance (e poi i voti li raccatta anche!)

    RispondiElimina
  34. ERETICO, SE VOGLIAMO ESSERE SERI IL FOLOSO LO DOBBIAMO DARE PARI MERITO AL BOCCOLUTO ED A OCCHIO STRETTO MANCINI, MA SICCOME ANCORA NESSUNO LO HA NOMINATO E POTREBBE RIMANERCI MALE IO SCELGO IL BISI........ l'IIIIIIIIINDROOOOOOO MONTANELLI DEL GIORNALISMO SENESE !

    RispondiElimina
  35. Io sono per il giudice CABOTO perchè grazie a una sua esemplare sentenza ho appreso che la pubblica amministrazione può con i soldi delle mie tasse esercitare la mia stessa attività commerciale.

    RispondiElimina
  36. Mi sa che l'Eretico si sia complicao la vita con questa trovata. Nella Siena attuale gli strulli, più che i folosi, non si sa più dove metterli. Quelli fatti fino ad ora sono una piccola parte di una pletora di meritevoli, o meglio immeritevoli.
    E pensare che una volta questa Città era pieno di gente orgogliosa e fiera, ora pullulano servi e burattini, anche negli ambienti più radicati come le Contrade.
    Che fine pora Siena

    RispondiElimina
  37. Il Guideri, una spanna sopra gli altri, per quanto capisce di fantini, di Palio, di Siena, di Mens sana e, soprattutto, di politica!!

    RispondiElimina
  38. Falso Biscardi28 ottobre 2011 19:37

    ci vorrebbe una Supega degli "INTELIGENTI" SENESI

    RispondiElimina
  39. Oh ragazzi: possibile nessuno abbia messo il Sindaco, Franco Ceccuzzi? Una carriera come la sua, lo merita ad honorem...

    RispondiElimina
  40. Acetello è imbattibile, la gara è inutile. Uno che sia così duttile in politica (estrema destra, Berlusconi, Pd...), grande imprenditore, neobanchiere, contradaiolone del Papero, conquistatore di donne (poi chiudo). Come fa a non vincere uno così?

    RispondiElimina
  41. Non è vero: il vero folosone è il Guideri. Almeno Acetello ha fatto e fa l'imprenditore, questo di professione fa il contradaiolo e l'esperto di sport locale. Complimenti!!

    RispondiElimina
  42. Con il totale allineamento delle contrade al sistema non posso che quotare la figura del noto giraffino ALESSANDRO CANNAMELA perche' con un imminente incarico di rilievo nella sua amatissima contrada puo' veramente far fare il salto di qualita'non solo alla sua contrada stessa ma anche all' ambiente circostante in quanto essendo assessore all' ambiente puo' contribuire in tempi molto brevi alla riqualificazione del parco di vigna vero polmone verde sia della sua contrada che dell' intera comunita' senese.

    RispondiElimina
  43. Prego l'Eretico di assegnare in subordine anche il premio "Bilioso Sanese" .
    Ci saranno coloro che si incazzeranno ( con travaso di bile ) e le chiederanno i danni per i giudizi postati; altri invece rimarranno delusi per non essere stati inseriti, perchè li renderà consci che non contano un cazzo!

    p.s. il Guideri incominciate a chiamarlo "Buristo" , che fa più senese!

    RispondiElimina
  44. Se onestamente si dovesse dare il Foloso senese a qualcuno questo andrebbe assegnato a questa città che, nonostante i disastri e l'imminente povertà, elegge ed in parte ancora sostiene quelli che la gente addita poi come casta. Non so quindi se, per alcuni, tutto questo è dettato da invidia o disgusto; comunque, ecco la lista dei pari merito "folosi senesi d'argento":
    Mussari-Vigni (gli scagnozzi inesistenti non sono a premio:Rosati,Monacino,Acetello,Bellandi);Buoncristiani (Acampa no come sopra); Monacione;Ceccuzzi. I giudici non sono a premio, come sopra.

    RispondiElimina